God of War Ragnarok rinviato, Alanah Pearce vittima di insulti sui social. Cory Barlog: “Prendetevela con me!”

God of War Ragnarok Alanah Pearce insultata

Come un fulmine a ciel sereno, seppur prevedibilissimo, in settimana è arrivata la notizia sul rinvio di God of War Ragnarok al 2022, con annessa la conferma che il gioco sarà cross-gen. Ciò ha causato delusione nel cuore dei fan, ma mentre alcuni si sono messi giustamente il cuore in pace, altri hanno reagito in maniera del tutto fuoriluogo; arrivando ad attaccare persino i ragazzi di Santa Monica Studio, scagliandosi in particolare su Alanah Pearce.

L’ex giornalista videoludica, ora story writer per Santa Monica, è stata infatti attaccata da una schiera di “fan” delusi dal rinvio. A questi insulti, Alanah ha risposto con sarcasmo, scrivendo: “Tralasciando in primo luogo ciò che ho ricevuto per essere stata assunta qui, penso che questo sia il mio primo messaggio abusivo collegato ai videogiochi. SONO FINALMENTE UN INIZIATA, GUARDATEMI!”

Gli insulti sono stati molteplici e alcuni sono a dir poco orrendi, accusandola di essere la causa principale del rinvio di God of War Ragnarok; o qualsiasi sia il suo nome. Questo, purtroppo, è nulla, poiché lo stesso utente ha poi inneggiato allo stupro, augurando ad Alanah Pearce di essere violentata, filmata e poi licenziata.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Il soggetto in questione ha infatti scritto alla povera Story Writer: “Lmao, sei stata assunta e poi God of War è stato rinviato per la prima volta in assoluto. Troppo impegnata a sognare di essere violenttata da tutti i tuoi sub simp su invece di fare il lavoro che devi fare. Mi auguro che ciò acada e che qualcuno streammi il tutto, e poi che tu possa venir licenziata poiché sanno tutti che sei un inutile t***a”.

Un eccesso di bestialità che non può lasciare indifferenti, e proprio per questo è intervenuto direttamente anche Cory Barlog, Director di God of War. Barlog ha infatti preso le difese della ragazza e di tutto il ; affermando come ogni persona è all’interno di Santa Monica perché merita di essere lì.

“Per tutti voi, queste sono S*******E! Volete arrabbiarvi con qualcuno per QUALSIASI cosa riguardante GOW – il rinvio, il cross-gen, i troll, la grandezza dei sottotitoli, Sigrun, qualsiasi cosa – prendetevela con me. Non prendetevela con il team, sono delle brave persone e fanno un lavoro grandioso”, afferma Balrog su Twitter.

“Ogni singola persona nello studio si trova al suo posto soalamente perché è f**********e ECCEZIONALE in ciò che fa. Siamo migliori grazie a loro. Diavolo, mi sento fortunato nel sapere che qualcuno abbia voglia di usare il suo talento per le mie s*******e, ma per qualche ragione lo fanno, e li amo per questo”; conclude il Director.

Fortunatamente, Barlog non è rimasto solo. Tantissimi utenti stanno infatti mostrando il loro affetto nei confronti di Alanah Pearce, criticando aspramente il gesto di questo soggetto. Noi di Gametime, ovviamente, ci uniamo a loro, sperando che vicende del genere possano non verificarsi… anche se più passa il tempo, più queste speranze si affievoliscono.

In ogni caso, cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti, come sempre.

Fonte: Twitter