Gran Turismo 7 sfrutterà al massimo le caratteristiche di PlayStation 5

Gran Turismo 7
Banner Telegram Gametimers 2

Gran Turismo 7 è senza dubbio uno dei nomi più importanti tra quelli mostrati durante la fiera di Sony, nella quale è stata presentata anche PlayStation 5. Forte del suo nome, della sua importanza per il brand PlayStation (essendo la saga PlayStation più venduta) e della sua quasi ossessiva ricerca per il realismo grafico, Gran Turismo 7 ha saputo fin da subito cogliere l’interesse degli spettatori.

In particolare si è esposto Simon Rutter, il quale ha puntualizzato il modo in cui il nuovo Gran Turismo sfrutterà appieno le caratteristiche di PlayStation 5. Poliphony Digital ha infatti fatto di tutto per sfruttare l’hardware della console, il DualSense, il Engine Audio e l’SSD superveloce.

“Gran Turismo 7 trarrà benefici da ogni singolo avanzamento tecnologico contenuto in PS5. I tempi di caricamento saranno praticamente inesistenti, soprattutto se paragonati a quelli dei titoli passati. Mettendosi alla guida, l’audio 3D consentirà al giocatore di udire il rombo impetuoso di una Ferrari davanti a lui o alle sue spalle, permettendogli di riconoscere la differenza tra il suono di quel motore e quello di una Maserati. Guidando l’auto usando il controller DualSense si avranno sensazioni diverse sulle mani a seconda che si corra su di un circuito di asfalto levigato, o sullo sterrato. Premere gradualmente sull’acceleratore sarà molto diverso dall’inchiodare o dal cambiare marcia”.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Dunque, non solo grafica, ma pura e semplice tecnologia applicata al design. Gran Turismo 7 punterà a coinvolgere il più possibile il giocatore, soprattutto grazie al feedback aptico del DualSense. Potremo percepire quando l’auto perderà aderenza, quando bloccheremo durante una frenata brusca o anche solo quando cambieremo marcia.

Con una precisione tale, teoricamente il DualSense ridurrebbe sensibilmente il gap sensitivo che c’è tra un controller e un buon volante dotato di force feedback; andando incontro a chi non può permettersene uno per motivi economici o di spazio.

Come accennato da Rutter, anche il Audio farà il suo. Il già ottimo comparto sonoro di Gran Turismo Sport verrà notevolmente influenzato dal nuovo sistema di audio 3D di Sony. Oltre al poter distinguere i motori (cosa che, in realtà, è fattibile pure ora), potremo sentire come il suono si propagherà all’interno dell’abitacolo.

Percepiremo ulteriormente anche la propagazione del suono durante le inquadrature, aumentando il coinvolgimento durante i replay; al tempo stesso, va incontro a chi organizza gare e dirette, tra cui Sony stessa con il GT World Tour.

Insomma, Gran Turismo 7 potrebbe davvero diventare il massimo esponente di queste ultime due tecnologie proprio per la natura racing del titolo. Peccato solo che, molto probabilmente, non potremo vedere al lancio della console, essendo ancora in uno stato visibilmente acerbo.

Fonte: ResetEra