Xbox Series X potrà registrare e trasmettere in qualità 4K e 60fps

Xbox Series X
Banner Telegram Gametimers 2

Microsoft ha svelato per prima le sue carte facendoci sapere data e prezzo di Xbox Series X. Si è parlato anche molto di Series S, che però non avrà il supporto alla risoluzione 4K e la possibilità di riprodurre i dischi essendo mancante dell’unità apposita. Questa mossa anticipata potrebbe aver stimolato Sony a rivelare qualcosa su PlayStation 5 nel prossimo State of Play. Nonostante l’attuale vantaggio sulla comunicazione, non smettono di arrivare dettagli sulla console di nuova generazione di Microsoft.

Nella scheda informativa ufficiale condivisa dall’azienda, è possibile scoprire la qualità con cui si potranno registrare e trasmettere i gameplay di Series X. La risoluzione sarà di 4K e 60fps. Xbox One X supporta il 4K per la sola registrazione dei gameplay e non supera i 30fps.

Mancano invece informazioni sulla risoluzione e del frame rate al secondo che si potranno avere su Series S per catturare i propri gameplay e giocare in streaming.

La registrazione e la condivisione delle proprie partite è una delle tendenze sempre più diffuse per il nostro media negli ultimi anni. È da considerarsi quindi importante un’evoluzione anche di questo aspetto legato più al lato ‘social‘ delle console.

Aspettiamo di saperne di più sulla nuova generazione di Microsoft, anche se abbiamo un quadro abbastanza completo rispetto a qualche giorno prima. Alcuni sviluppatori però sono preoccupati che l’esistenza di Series S possa essere un limite per Series X.

Oltre ai dubbi che possono giustamente sorgere, Microsoft sembra alquanto sicura di se. Addirittura secondo gli Insider le due console per la prossima generazione sarebbero vendute in perdita.

Xbox Series X sarà disponile dal 10 novembre al costo di 499 euro.

Diteci ovviamente cosa ne pensate voi. Quest’informazione vi rende ancora più interessante l’hardware nex-gen di Microsoft? Scrivetecelo nello spazio commenti e restate aggiornati per altre novità.

Fonte: wccftech

Rispondi