God of War Ragnarok, Starfield e Halo Infinite nel 2021? “Ogni gioco rischia di essere rimandato”, dice Schreier

God of War Ragnarok Halo Infinite Starfield 2021

Durante il weekend, il noto giornalista Jason Schreier aveva affermato di come God of War Ragnarok, Starfield e , tra i più attesi per quest’anno, non avrebbero visto la luce. Queste dichiarazioni hanno destato panico tra i giocatori, rimasti increduli dalle parole di Schreier. Visto, quindi, lo scompiglio generato sia su ResetEra che su altri forum, l’insider ha voluto fare un post dove spiegava, nello specifico, la sua posizione.

Banner Telegram Gametimers 2

Egli ha dichiarato che: “Durante la pandemia, è sicuro dire che nessuna data di rilascio è concreta fino a quando il gioco non si sta scaricando sulla propria console. (OK, se manca una settimana e la data non è cambiata, potete probabilmente stare tranquilli). Alcune persone qui e su altri forum, a quanto pare, hanno dato di matto dopo le mie dichiarazioni su quanto non fossi sicuro ’arrivo di Halo Infinite e Starfield per questo autunno. Questo fa notare come, certe persone, credono che il panorama videoludico sia molto più stabile di quello che sembra.

Nessuno sa niente. Anche nei periodi migliori, i tempi di rilascio degli sviluppatori sono basati su ipotesi plausibili. Durante il Covid, buttate via la parte ‘plausibile’ dalla finestra. Madden 22 e Call of Duty di Sledgehammer, grazie alla forza bruta, potrebbero uscire in tempo, ma come abbiamo visto con altri titoli nel corso di questi mesi (Hogwarts Legacy, Gotham Knights, ecc), la maggioranza dei grandi giochi verrà rinviata quest’anno se non lo sono già stati. Temete a mente questo nel mentre che l’anno va avanti“.

Già a gennaio, infatti, Schreier aveva detto la sua dopo che Hogwarts Legacy era stato rimandato, affermando che sarebbe stato il “primo di tanti, tanti rinvii in arrivo per i giochi del 2021. E, infatti, qualche mese dopo è toccata la stessa sorta a Gotham Knights.

Pare, quindi, che per quest’anno vedremo uscire pochi grandi titoli. Le affermazioni di Jason Schreier vanno, poi, in contrapposizione con quanto detto da Jeff Grubb. Quest’ultimo, nel corso di una diretta, aveva detto come, secondo lui, Starfield sarebbe uscito già a novembre. Anche l’insider NateDrake, su ResetEra, aveva dichiarato di come Bethesda avesse una “forte speranza e desiderio di lanciare Starfield quest’anno”.

Per quanto riguarda Halo Infinite, il team di sviluppo aveva rilasciato di recente tanti dettagli sul gioco. Pur non specificando una data di uscita precisa, le dichiarazioni dei ragazzi di 343 Industries fanno ben sperare sullo stadio dei lavori. Situazione analoga per il nuovo Call of Duty, anche se non ci sono conferme ufficiali da parte degli sviluppatori.

Benché nessuno dei titoli sopra citati sia fuori pericolo, quello su cui si hanno più dubbi è sicuramente God of War Ragnarok. Il sequel di God of War, infatti, è ancora avvolto nel mistero. Persino il CEO di SIE, Jim Ryan, aveva svelato, in una recente intervista, la Roadmap dei giochi attesi per il 2021. Tra questi, non sono mancati Horizon Forbidden West e Ratchet & Clank Rift Apart.

Tra le assenze, quella di God of War Ragnarok ha sollevato non pochi dubbi. Sebbene Santa Monica abbia confermato di voler vincere il GOTY 2021, il non averlo menzionato tra i titoli attesi per quest’anno fa supporre che il gioco sarà rimandato di almeno un anno. L’altro grande gioco che, purtroppo, non vedrà la luca quest’anno è Gran Turismo 7.

Per il momento, non possiamo far altro che aspettare e vedere l’evolversi della situazione. Nel frattempo, vi lasciamo al nostro articolo dedicato a Resident Evil Village, uno dei giochi più attesi per quest’anno in uscita il 7 maggio.

Fonte: ResetEra