Kojima Productions: ufficiale, dopo Death Stranding, Hideo Kojima lavora a un nuovo gioco!

Kojima Productions
Banner Telegram Gametimers 2

i rumor su un nuovo progetto sono stati confermati. Kojima Productions sta lavorando ad un nuovo gioco. I primi indizi risalgono già a questa estate. Addirittura, in febbraio, lo stesso Hideo Kojima aveva annunciato di stare lavorando alla trama di quello che, probabilmente, sarà un horror. Nelle scorse ore, invece, un tweet di Ludwig Forssell, compositore di e Metal Gear Solid V the Phantom Pain, avevano riacceso le speranze dei fan. Ora arriva l’ufficialità con un tweet.

Ovviamente, come oramai ci ha abituati Hideo Kojima, di indizi concreti sul nuovo progetto nemmeno l’ombra. I rumor, invece, si sprecano. Da un seguito per Death Stranding a un horror in collaborazione con Junji Ito c’è davvero di tutto in rete. Alcune voci accostavano il nome di Kojima a un altro Ito, Masahiro, storico concept artist di Silent Hill. Sono tanti quelli che speravano in una collaborazione tra il papà di Metal Gear e Konami. Portare a termine il progetto Silent Hills, magari su PS5, sarebbe stato un modo per dare un degno saluto alla saga. L’ipotesi è però da scartare. Addirittura, Konami, ha fatto sapere che, a causa della rimozione di P.T. dallo store, quella piccola porzione di antipasto non sarà presente su PS5 nemmeno in modalità retro compatibile.

Fortunatamente, a compensare l’ermetismo e la comunicazione enigmatica di Hideo c’è la velocità di sviluppo del suo . Kojima Productions, dalla sua fondazione nel 2015, è riuscita a portare Death Stranding su in poco meno di 4 anni. A proposito di quest’ultimo, in una , una intervista di qualche mese fa concessa da uno degli esponenti di KojiPro aveva fatto intendere come gli estremi per rivedere il titolo su next-gen ci fossero tutti. Dopo la pubblicazione, da parte di Sony, della lista di titoli PS4 non supportati su PlayStation 5 abbiamo la certezza, Death Stranding arriverà anche sulla prossima console, come minimo grazie alla retrocompatibilità.

Adesso non ci resta che attendere ulteriori notizie in merito. Con ottime probabilità il gioco arriverà su PlayStation 5. L’accordo tra Sony e Kojima Productions, siglato con una stretta di mano tra Kojima e Andrew House davanti alle telecamere è stato chiaro. Chissà cosa dovremo aspettarci.

Fonte: twitter