Marvel’s Avengers: su Steam ha perso il 96% dei giocatori dal lancio

Marvel's Avengers
Banner Telegram Gametimers 2

Sembra che il titolo prodotto da Square Enix e sviluppato da sia proprio in caduta libera su Steam. Marvel’s Avengers ha perso circa il 96% dei videogiocatori su Steam dal giorno del lancio. A notare il mastodontico ‘drop’ dell’utenza è stato il portale GitHyp che ha misurato l’andamento del titolo su Steam fin dalla sua uscita, avvenuta a settembre.

Secondo il sito, il picco di giocatori contemporanei nel corso dell’ultimo week-end era pari ad appena 1190 persone. Come detto, il 96% in meno rispetto al lancio. Sembra che la situazione non migliori nemmeno volendo prendere in considerazione la media dei giocatori ogni ora. Nel mese di novembre il dato è fermo a circa 750 giocatori contemporanei. Peggiora dunque il trend negativo su Steam già notato a ottobre, poco dopo il lancio.

Marvel’s Avengers, pare, ha causato non pochi grattacapi a Square Enix che, adesso, deve fare i conti con una perdita da 62 milioni di dollari. Nonostante la sua effettiva godibilità, il gioco ha avuto molti detrattori fin dal giorno della presentazione. Presentato durante il San Diego Comic-Con del 2019, il titolo è stato immediatamente criticato per l’aspetto dei personaggi. Troppo fresco il ricordo di Avengers Endgame, trasmesso nelle sale cinematografiche a dicembre 2018. Successivamente, l’ che il roster di personaggi si sarebbe arricchito di Spider-Man ma solo sulla versione ha indispettito non pochi player.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Insomma, la storia di Marvel’s Avengers sembra già incamminarsi verso il viale del tramonto, almeno su Steam. Storia diversa su 4 ad esempio. La beta del gioco è la più scaricata nella storia della console, quindi la partenza è stata assolutamente ottima. Questo nonostante, sulla console Sony, ci siano alcuni piccoli difetti tecnici da tenere in considerazione. Chissà se Square Enix e proseguiranno col supporto al titolo e per quanto tempo ancora. Intanto la versione per 5 e Xbox Series X è slittata al 2021.

Fonte: GitHyp