Microsoft Flight Simulator: su Xbox Series X/S, peso più che dimezzato se non scaricate i contenuti offline!

Microsoft Flight Simulator 4

Microsoft Flight Simulator si appresta ad atterrare anche su Xbox Series X e Xbox Series S. L’ambizioso simulatore aereo di Asobo ha però suscitato sgomento (a nostro parere, immotivato) sul peso che andrà a occupare, pari a poco più di 100GB. Fortunatamente per i possessori di Xbox, però, questo peso può essere facilmente dimezzato rifiutando di scaricare i contenuti offline.

La conferma arriva direttamente da uno sviluppatore Xbox, che su ResetEra ha chiarito la questione. OscarK, lo sviluppatore in questione, ha infatti affermato che una volta che vi appresterete ad installare il gioco, potrete scegliere se scaricare o meno tutto il pacchetto oppure solamente i contenuti online.

Facendo così, il peso del gioco supererebbe di pochissimo i 40GB, risultando più gestibile non tanto su Xbox Series X quanto sulla sua sorellina, Xbox Series S, la quale come sappiamo ha una memoria molto risicata. Scegliendo dunque di installare solo uno dei due blocchi, il gioco peserà 42,4GB.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Qualora vorreste invece scaricare i contenuti online, il peso del gioco aumenterà di oltre due volte, visto che tale pacchetto pesa la bellezza di 54,9GB. Un peso, ad onor del vero, anche piuttosto contenuto se consideriamo cosa riesce a muovere questo gioiello tecnico targato Xbox Game Studios.

Microsoft Flight Simulator uscirà su Xbox Series S e Xbox Series X il 27 luglio 2021. Il gioco è già presente su PC e potrà essere scaricato su Xbox Game Pass sin dal lancio. Potete trovare la nostra recensione andando qui, e nel frattempo vi ricordiamo anche che è previsto un DLC gratuito dedicato a Top Gun.

Il titolo ha saputo colpire tutti i giocatori e soprattutto la critica grazie a un gameplay davvero raffinato, che riesce a coniugare un realismo assoluto senza però risultare troppo complesso. Dunque il titolo riesce ad essere approcciabile sia da chi è alle prime armi così come ai giocatori più navigati. A lamentarsi, però, sono stati i giocatori più esigenti.

Questi ultimi, i quali magari usano i simulatori domestici per allenarsi nelle procedure di decollo e atterraggio, lamentano l’assenza di numerosi comandi da poter selezionare nonché la simulazione approssimativa delle dinamiche di volo di un aereo rispetto a, ad esempio, X-Plane.

Nulla, in ogni caso, che su PC non possa essere risolta con i numerosi add-on disponibili o in via di sviluppo che includeranno versioni più complete di aerei già esistenti nel titolo o, perché no, aerei totalmente nuovi. E tranquilli, giocatori di Xbox, perché Microsoft Flight Simulator rimane comunque un capolavoro nel suo genere.

Fonte: ResetEra