One Piece: riprese terminate per la prima stagione del live-action di Netflix

one piece eiichiro oda

Sono terminate le riprese della prima stagione di , l’adattamento live-action curato da Netflix. A comunicarlo, con un post Instagram è Emily Rudd. L’attrice, nella serie, sarà l’interprete di Nami.

Di questo live-action le notizie uscite sono sempre state centellinate e non sempre supportate da fonti ufficiali dietro. Le ultime, addirittura, risalgono a questo giugno con la conferma di una espansione del cast: Mihawk (Steven Ward), Klahadore (Alexander Maniatis), Chef Zeff (Craig Fairbrass), Captain Morgan (Langley Kirkwood), Kaya (Celeste Loots) e Nojiko (Chioma Umeala). In precedenza, le uniche altre erano venute fuori a marzo: delle immagini trapelate dal set della serie.

L’idea di realizzare un adattamento live action di risale addirittura al 2020. Poi le riprese sono effettivamente cominciate solo questo febbraio. Ancora, però, non è certa la data di pubblicazione sulla piattaforma di streaming. Nel cast, oltre Emily Rudd nei panni di Nami, avremo anche Jacob Romero Gibson nel ruolo di Usopp, Iñaki Godoy che interpreterà Monkey D. Luffy e Taz Skylar nel ruolo di Sanji.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Il manga, intanto, si avvia alle battute finali. Eiichiro Oda ha preso una breve pausa dalla scrittura prima di rimettersi al lavoro sugli archi narrativi finali del manga. L’opera, però, è già riuscita in una impresa mica da ridere. Conquistato il Guinness World Record per essere il manga più venduto di sempre con oltre mezzo miliardo di copie. La serie animata, invece, accoglie un nuovo lungometraggio: RED, dedicato a Shanks e Uta, la figlia del pirata rosso.

Fonte: Emily Rudd