PlayStation 5: impossibile aumentare la produzione a causa della scarsità di semiconduttori

PlayStation-5

Sony avrebbe difficoltà nella produzione di PlayStation 5 a causa ’attuale scarsità di semiconduttori, ed a dirlo è la stessa compagnia tramite il proprio CFO, Hiroki Totoki. Totoki, nel recente resoconto finanziario dove sono stati dichiarati i dati di vendita della console, ha infatti esposto le difficoltà che il colosso giapponese sta affrontando nell’ultimo periodo.

Banner Telegram Gametimers 2

“Ci è difficile aumentare la produzione di PS5 in un periodo di scarsa disponibilià di semiconduttori, e altri componenti. Non siamo riusciti a star dietro all’altissima domanda dei clienti, ma faremo tutto ciò che è in nostro potere per distribuire più unità possibili ai giocatori che stanno aspettando PS5”; dichiara il CFO.

Nulla di nuovo sotto il sole, tali dichiarazioni erano in parte già state anticipate da AMD e confermate da Microsoft. Bisognerà quindi pazientare ancora qualche mese, con le console che saranno maggiormente disponibili nella seconda metà del 2021.

Insomma, un periodo decisamente difficile per la compagnia, che si trova dunque a dover soddisfare una richiesta immensa di console; il tutto senza averne i materiali sufficienti per la produzione. Che abbiano sottovalutato l’accoglienza e la richiesta da parte del pubblico per questa next-gen? E voi che ne pensate?

PlayStation 5 è ufficialmente in vendita in tutto il mondo, sebbene le scorte siano limitatissime. Vi invitiamo, in ogni caso, a leggere la recensione work-in-progress di Roberto Buffa sulla console, nonché a scrutare i seguenti link Amazon nel caso ritorni disponibile, cosa che potrebbe accadere a breve. Sony ha infatti promesso altre 3 milioni di console entro marzo. Ricordiamo inoltre che potete tenervi sempre aggiornati sulla disponibilità di PS5 andando a questo indirizzo.

Ricordiamo inoltre che, per la prossima settimana, sono in arrivo nuove scorte presso i magazzini di GameStop. Ricordiamo che tali scorte sono, però, riservate esclusivamente a coloro che hanno effettuato i pre-order D3.

Fonte: ArsTECHNICA