PlayStation 5: nuovo design in arrivo nel 2022? Lo confermano i fornitori di Sony

PlayStation-5

Secondo alcuni quotidiani taiwanesi, starebbe prendendo in seria considerazione di rivedere il design di PlayStation 5 per sopperire alla mancanza di semiconduttori. Le fonti sarebbero gli stessi fornitori del colosso giapponese, come la fonderia TSMC, che indicano il redesign della console prevista tra il secondo e il terzo trimestre del prossimo anno.

Banner Telegram Gametimers 2

L’analista di Kantan Games, Serkan Toto, ha notato come la riprogettazione di PS5 potrebbe prevedere una nuova CPU semi-personalizzata da 6 mm di AMD. Quindi questa riconcettualizzazione sarà incentrata sui componenti e non a modificare l’aspetto esterno della console.


Affermazioni ufficiali sulla questione erano state fatte durante l’ultimo Earnings Call da parte del CFO di Sony, Hiroki Totoki: durante la conferenza, il responsabile aveva comunicato che l’azienda giapponese stava prendendo in considerazione varie soluzioni per ovviare alla carenza globale di componenti hardware, tra cui proprio il re-design della PlayStation stessa: “Ad esempio, potremmo, forse, trovare una risorsa secondaria o potremmo farcela cambiando il design”.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Insomma, la situazione dei semiconduttori sta portando il colossoSony a pensare a soluzioni estreme pur di far fronte alla richiesta degli utenti in tutto il mondo. PlayStation 5 ha venduto 7,8 milioni di unità nel suo primo anno fiscale di vendita, terminato il 31 marzo 2021, superando i 7,6 milioni di unità di PS4 vendute nello stesso periodo. Questi numeri stanno a significare che Sony è riuscita a raggiungere il suo obiettivo di superare le vendite di PS4 al momento della sua nel 2013, nonostante la pandemia globale e l’attuale carenza di semiconduttori che rallenta la produzione.

Fonte: videogameschronicle