PlayStation VR 2: svelate le specifiche tecniche del nuovo visore e i suoi controller per PlayStation 5

PlayStation VR 2 patent possible design PlayStation 5 Sony Interactive Entertainment Sony Corporation

Il 2022 di Sony Interactive Entertainment e PlayStation 5 inizia con una grande notizia. Sono state svelate le specifiche tecniche del nuovo visore PlayStation VR 2 e dei relativi controller che lo sfrutteranno al meglio.

Sono passati molti mesi da quando ci sono state le ultime notizie ufficiali su questo visore per la Realtà Virtuale. Era lo scorso marzo 2021 quando vennero mostrati al mondo i controller, ma nulla di più. Gli unici dettagli svelati però facevano ben sperare, anche secondo Digital Foundry.

Di fatto ora ne sappiamo molto di più di questo nuovo visore e dei relativi controller, e di come funzioneranno grazie all’hardware di PlayStation 5. Andiamo subito a scoprirne le specifiche tecniche.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

PlayStation VR 2 – Specifiche Tecniche

L’obiettivo di questo nuovo visore è quello di mettersi al passo con quanto fatto dalla concorrenza, in particolare il fantastico Oculus Quest 2. Per questo motivo si è puntato molto sulla qualità grafica, vero punto debole del visore di prima generazione anche a causa dell’hardware non all’altezza di PS4 e PS4 Pro.

PlayStation VR 2 adotterà un nuovo display con risoluzione di 4000×2040 pixel (2000×2040 per ogni occhio), con un angolo di visuale di 110° e un framerate che andrà dai 90Hz ai 120Hz. Quest’ultima è una caratteristica fondamentale per ridurre lo sfarfallio dei giochi e in parte anche la motion sickness che in molti potrebbero avvertire.

Ma le novità sono davvero tante, in particolare per quel che riguarda il tracking e i controller. Infatti si dirà definitivamente addio alla vecchia telecamera da montare sulla TV e i controller Move ereditati addirittura da PS3.

Il nuovo visore sarà dotato di quattro telecamere frontali per il tracking a infrarossi dei movimenti, che si uniranno a sei sensori Six-axis (tre giroscopi e tre accelerometri) per determinare tutti i movimenti del capo. Inoltre sempre nel visore verrà integrato anche un feedback aptico grazie a un singolo motore che dovrebbe offrire una vibrazione simile a quella dei controller DualSense. E ovviamente non mancherà l’integrazione con l’audio Tempest 3D.

Per concludere con le novità del nuovo visore, verranno integrate anche due telecamere a infrarossi per il tracking del movimento degli occhi, in modo tale da rendere più intuitiva l’esperienza di gioco anche già solo con lo sguardo.

L’utilizzo sarà reso molto più facile rispetto alla generazione precedente, perchè basterà collegarlo semplicemente alla porta USB Type-C frontale di PlayStation 5.

Al momento purtroppo non è stato svelato ancora l’aspetto che avrà questo nuovo visore, ma siamo abbastanza certi che verrà mostrato nel corso dell’anno.

Nuovi Controller

I controller del PlayStation VR 2 erano già stati svelati in parte lo scorso marzo, ma questa è stata l’occasione giusta per approfondirne le funzionalità. Il design come abbiamo già visto, ricalcherà quello utilizzato dagli altri visori per PC, rendendo in tal modo l’esperienza di gioco più uniforme rispetto a chi è già abituato ad altri visori.

Entrambi i controller saranno collegati alla console tramite Bluetooth 5.1 e potranno essere ricaricati tramite cavo USB. Sul controller destro troveranno posto il pulsante PS, il pulsante Opzioni, i pulsanti Cerchio e Croce (oppure X), lo stick analogico destro e i pulsanti R1, R2, e R3. Analogamente sul controller sinistro ci saranno un secondo pulsante PS, il pulsante Create lo stick analogico sinistro e i pulsanti Croce, Triangolo, L1, L2, e L3.

Fin qui tutto nella norma, ma le novità ereditate direttamente dal controller DualSense non mancheranno. Entrambi i controller saranno dotati di sensori Six-axis e di un singolo motore per il feedback aptico, come quelli integrati nei controller di PlayStation 5. Saranno inoltre mantenuti i trigger adattivi sui pulsanti L2 e R2, così come il touchpad. Infine si aggiungono dei sensori a infrarossi per affinare ulteriormente il tracking dei movimenti.


A rendere ancora più ghiotta la proposta ci penserà Guerrilla Games che sta lavorando a Horizon Call of the Mountain, un gioco realizzato specificamente per PlayStation VR 2.

Per ora restano ancora ignoti il design del visore, anche se un brevetto potrebbe averne anticipato le forme a grandi linee, così come la data e il prezzo di lancio.

Vi ricordiamo di iscrivervi al nostro canale Telegram dedicato alle offerte per essere sempre aggiornati sulle migliori promozioni e sulla disponibilità di PlayStation 5 e Xbox Series X. Abbiamo anche realizzato una pratica guida che vi potrà aiutare nell’acquisto.