PlayStation VR: Sony non trascurerà la realtà virtuale su PS5

PlayStation VR
Banner Telegram Gametimers 2

sembra non voler abbandonare la realtà virtuale, nemmeno su PS5 ma anzi, la supporterà e continuerà ad investire su PlayStation . L’info arriva da Sony stessa, la quale nell’ultimo resoconto finanziaro conferma di voler usare la VR in maniera tale da offrire nuove esperienze di gioco.

Inoltre, Sony non vuole rendere la transizione tra PS4 e PS5 brusca ma anzi, la renderà molto graduale e fluida, in modo che gli utenti siano invogliati a passare su PS5 con il proprio PlayStation VR.

Ciò significa che il colosso giapponese continuerà a investire ininterrottamente sul PSVR, esplorando il mercato VR e pubblicando nuovi titoli (speriamo anche Tripla A sullo stile di Half Life: Alyx). Questo, almeno, fino a quando non uscirà il PSVR2, che ricordiamo essere ufficialmente in sviluppo.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

“Nell’esecuzione di queste strategie, ci concentreremo maggiormente sul coinvolgimento degli utenti. SIE intende creare contenuti di vario genere e formato, facendo anche progressi in esperienze interattive uniche e coinvolgenti come la realtà virtuale. Allo stesso tempo, SIE mira a creare una migliore esperienza utente, migliorare l’usabilità e rafforzare l’utilizzo e l’analisi dei dati raccolti. Per raggiungere questi , SIE farà largo uso di partnership nuove e esistenti che possano spingere la crescita del settore in modo da raggiungere ulteriori espansioni di scala. Il tutto, mantenendo lo slancio e l’ecosistema che abbiamo costruito su PS4, promuoveremo una transizione graduale a PS5”, afferma Sony nel suo report.

Nello stesso report, ricordiamo che Sony ha affermato di voler espandere maggiormente il mercato PlayStation su PC; confermando che Horizon: Zero Dawn non sarà l’ultima esclusiva a raggiungere il PC.

Fonte: Sony Interactive Entertainment