Silent Hill: nuovo film in arrivo in futuro? Christopher Gans ci sta lavorando

silent hill christopher gans film konami

potrebbe tornare al cinema prossimamente. A dare notizie in merito sulle trasposizioni su pellicola dell’IP di Konami è il regista del primissimo film di del 2006, Christopher Gans. Il regista ha parlato con la rivista francese Jeuxvideos ed ha dichiarato di essere ancora al sul progetto.

Il franchise, nella sua versione cinematografica ha avuto alterne fortune. Il primo film, nel 2006, incassò circa 100 milioni di dollari a fronte di un budget di 50 (dati Mojo Box Office). Sebbene la critica non sembrò entusiasta della trasposizione a causa, soprattutto, della performance del cast il pubblico apprezzò il svolto. Tra gli elementi più apprezzati, anche dalla stampa specializzata, rientrano fotografia e, soprattutto, realismo delle creature mostruose che abitano la città di . Secondo le recensioni dell’epoca, il film riuscì a mantenere intatta l’atmosfera di costante tensione vista nel videogioco risultando nella migliore trasposizione in pellicola di una IP videoludica fino ad allora mai realizzata. Il successivo Silent Hill: Revelations del 2012 ottenne al botteghino un risultato ben più modesto con un incasso di appena 55 milioni di dollari contro i 37 impiegati per la realizzazione.

Ora, di rumor riguardanti un nuovo film si parla già dal 2020. Due anni fa, Gans aveva già affermato di essere al su uno script. Nessuna certezza, allora, di una possibile riuscita dell’impresa. Con la sua recente intervista ha confermato di stare ancora lavorando sullo stesso progetto e che quindi non è stato abbandonato. Secondo le sue dichiarazioni, questa nuova sceneggiatura sarà completamente slegata dalle due precedenti. Il prossimo film, dunque, potrebbe essere un soft-reboot delle vicende narrate al cinema. Addirittura, Gans, afferma di puntare a un’uscita nel 2023 tradendo una certa fiducia nella riuscita della sua impresa.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Al momento sono tante le trasposizioni da videogiochi che dovranno essere portate su grande e piccolo schermo. The Last of Us diverrà una serie HBO. God of War andrà su Amazon Prime Video. Horizon arriverà su Netflix dove è atteso anche Resident Evil. Per il cinema, Jordan Vogt-Roberts è ancora nelle fasi di preparazione per il film di Metal Gear Solid. Paramount ha da poco ospitato la serie dedicata ad Halo.

Insomma, di carne al fuoco ce n’è tanta. Cosa ne pensate?

Fonte: Jeuxvideo