The Lord of the Rings Return to Moria, ecco il primo Survival game ambientato nella Terra di Mezzo

the-lord-of-the-rings-return-to-moria

Ambientato nella terra di mezzo durante la quarta era, The Lord of The Rings Return to Moria è il primo survival/crafting ispirato dai romanzi di J.R.R. . Della realizzazione si sono occupati Free Range Games e North Beach Games in collaborazione con Middle-earth Enterprises. Insieme alle prime informazioni sono arrivate anche le prime immagini, sia foto che trailer. Abbiamo deciso di racccontarvi un po’ cosa si sa del titolo nell’attesa del gioco incentrato su Gollum in arrivo a settembre.

The Lord of The Rings Return to Moria è stato svelato nel corso dell’evento Epic Games nel quadro più generale degli appuntamenti per il Summer Fest organizzati da Geoff Keighley. Di questo titolo abbiamo già due informazioni importantissime. La prima è che sarà una esclusiva distribuita attraverso Epic Games Store. La seconda è che l’uscita è stata fissata già alla primavera del 2023. Abbiamo dunque circa un anno di tempo per prepararci.

Dal romanzi di Tolkien, e dal primo diretto da Peter Jackson, sappiamo che le miniere di Moria erano un tempo dimora dei nani amici di Gimli. Tra quelle stanze – oramai in rovina – La compagnia dell’anello farà il suo incontro con un Balrog di Arda. Ma cosa è successo dopo tali avvenimenti? The Lord of The Rings Return to Moria tenta di raccontarci la storia dei nani che – nell’epoca successiva a quella narrata nei romanzi – tornano a Khazad-Dum. I developer hanno già rivelato un importante dettaglio. Il mondo che andremo ad esplorare verrà generato con la tecnologia procedurale. In maniera dunque simile agli universi di No Man’s Sky, nessuno avvantura sarà uguale a quella di un altro gamer. Altra caratteristica importantissima, potremo scegliere se affrontare la nostra sfida da soli o in cooperativa online per un massimo di otto giocatori contemporaneamente.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Il titolo si inserisce ovviamente nel genere fantasy ma le meccaniche descritte raccontano di un gioco survival con elementi di crafting. Tra le mura delle miniere potremo raccogliere materiali per potenziare armi e attrezzatura o, addirittura, costruire un campo base. Bisogna però fare attenzione, avvertono i developer, lootare genera rumore ed il rumore attira le pericolose creature che si aggirano nell’oscurità profonda delle miniere. Ogni risorsa andrà amministrata al meglio se si vuole avere una qualche chance di sopravvivenza. Materiali, armi, ma anche cibo e acqua saranno essenziali per la buona riuscita dell’impresa.

Voi cosa ne pensate? Vi lasciamo ad una suggestiva immagine e, soprattutto, al trailer del gioco. Vi ricordiamo: esclusiva attraverso Epic Games Store a partire dalla prossima primavera.

The Lord of the Rings Return to Moria

Fonte: North Beach Games