Xbox punta al portatile? La console di Razer fa l’occhiolino al cloud gaming di Microsoft!

Nella giornata di ieri, Qualcomm e Razer hanno annunciato una nuova piattaforma mobile che punta esclusivamente al gaming mobile con tante caratteristiche care ai videogiocatori, tra cui 144hz e uscita HDMI con supporto a 4K HDR.

Il Qualcomm Snapdragon G3x Gen 1 gaming platform, questo il nome completo, è il primo SOC della società Statunitense esclusivo per il gioco, che punta direttamente a quella grandissima fetta di mercato che è il gaming su mobile. Presentato insieme al developer kit di Razer, questo nuovo system on chip farebbe l’occhiolino a Microsoft in moltissimi aspetti.

Tralasciando il design del controller ABXY, la presentazione stessa ha più volte definito questa console perfetta per il cloud Xbox e per il gioco in streaming dalle stesse console Microsoft. Lo stesso redattore dell’articolo, Jez Corden, conferma che Microsoft è da tempo che sta “lavorando su una piattaforma portatile” e che questo annuncio possa confermare che un dispositvo handheld possa essere veramente nei piani della casa di Redmond.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Seguendo quindi la stessa filosofia Sony con l’ultimo brevetto rilasciato, anche Xbox starebbe quindi pensando di sfruttare un proprio dispositivo mobile per usare il cloud e le tecnologie 5G per poter giocare in mobilità, ovunque e in qualsiasi momento. La differenza principale è che Microsoft, sempre secondo le deduzione di Windows Central, punterebbe ad un dispositivo completo e non ad un semplice accessorio, come il prodotto PlayStation.

Insomma, nel caso questo si rivelasse essere un’anticipazione di un handheld marchiato Xbox, potremmo veramente dire che il campo di battaglia di questa console war si stia spostando sempre più anche sul lato cloud!

Xbox Cloud Gaming Portatile

Fonte: WindowsCentral