Assassin’s Creed la saga proseguirà sullo stesso stile di Valhalla, lo conferma Ubisoft

Assassin's Creed

Il prossimo capitolo della saga di Assassin’s Creed? Non si discosterà molto da quanto visto con Valhalla. A confermarlo è stato lo stesso publisher francese nel corso dell’ultima conferenza con gli azionisti, che si è tenuta nel weekend.

Banner Telegram Gametimers 2

Quello di Assassin’s Creed è uno dei brand più longevo e di maggior valore per i francesi di Ubisoft, e anche della storia dei videogiochi. Pertanto è piuttosto comune che se ne parli in ogni conferenza con gli azionisti. A maggior ragione in questo momento, nel quale si cominciano a fare i conti degli incassi fatti dopo il lancio dell’ultimo capitolo della saga che c’è stato lo scorso novembre 2020.

Valhalla va a chiudere la nuova trilogia che racconta le origini della Confraternita degli Assassini, divenuta famosa con il primo capitolo che aveva come protagonista Altair nell’ormai lontano 2007. Ma l’ultimo capitolo non rappresenta affatto l’epilogo della saga, anzi i piani di Ubisoft sono quelli di proseguire proprio lungo la rotta intrapresa con questi ultimi tre capitoli.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Infatti i futuri capitoli continueranno a esplorare le vie che si sono aperte con questa trilogia che ha un po’ alla volta introdotto degli elementi RPG nel gameplay classico della saga. Anche i prossimi capitoli si baseranno sullo stesso gameplay di base che ingloba questi elementi RPG.

Queste affermazioni sembrano in parte smentire le voci delle scorse settimane che vorrebbero il prossimo Assassin’s Creed cambiare rotta e avvicinarsi alla saga di Uncharted. Al momento non si conosce ancora nulla del prossimo capitolo, ma le voci più recenti e insistenti parlano di una possibile ambientazione durante la guerra dei Cent’anni. Ma effettivamente siamo solamente nell’ambito delle speculazioni, infatti si è parlato anche di Brasile e di Cina.

Non ci resta quindi che attendere ulteriori informazioni da parte di Ubisoft. Restate collegati con noi per i prossimi aggiornamenti.

Fonte: Comicbook