Cyberpunk 2077: CD Projekt RED raddoppia le vendite grazie alle versioni PlayStation 5 e Xbox Series X

cyberpunk 2077 cd projekt red

Quando è ora di bilanci è sempre bello mettere un segno ‘più‘ accanto alle cifre. In maniera particolare è bello se quelle stesse cifre sono raddoppiate rispetto a quelle registrate in un periodo precedente. È quello che è successo a CD Projekt RED che, con la pubblicazione della 1.5 di 2077 (la famosa patch next-gen) ha visto i profitti generati dal gioco risalire nel corso del primo trimestre 2022.

Cerchiamo di spiegare meglio il concetto. Secondo gli ultimi risultati finanziari pubblicati dalla software polacca – e riportati da Game Industry – la pubblicazione delle versioni PlayStation 5 e Xbox Series X/S di 2077 ha risollevato le sorti del gioco. Il CEO di CD Projekt, Adam Kiciński ha esposto i risultati. Nel periodo compreso tra il primo gennaio ed il 14 febbraio 2022, la versione di Cyberpunk 2077 più acquistata fosse quella PC. Dal 15 febbraio, giorno di pubblicazione della patch, la tendenza ha cominciato a invertirsi. Da quel giorno, fino al 31 marzo, le vendite del titolo sono più che raddoppiate con una maggiore propensione all’acquisto da parte degli utenti PlayStation 5 seguiti a breve distanza da Xbox.

Il quadro generale di CD Projekt RED, comunque, pare essere abbastanza buono. Gli incassi lordi – combinati tra CD Projekt e GOG – ammontano a circa 50 milioni di dollari. Pur sembrando una cifra tutto sommato modesta, va considerato che si tratta di una crescita del 9% rispetto al risultato ottenuto nello stesso periodo del 2021. Ma è nel profitto netto – paragonato al Q1 2021 – che vediamo la crescita più significativa. Tolti i costi operativi, tasse e interessi, a CD Projekt RED restano poco più di 16 milioni di dollari. Cifra ridicola? Mica tanto. Rispetto al 2021 si tratta di un +112%. Oltre il doppio. E dire che al lancio, 2077 stava ottenendo risultati straordinari. Inficiati poi dagli effettivi problemi riscontrati sul titolo e che hanno costretto CD Projekt a impegnarsi nei rimborsi oltre a provocare un tonfo in borsa.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Insomma. Sebbene 2077 non sembri esser nato sotto una buona stella, la software che l’ha prodotto e pubblicato sta ora facendo ammenda dei propri peccati. Le versioni PlayStation 5 e Xbox Series X non sono esenti da difetti, sia chiaro. Ma, di certo, la loro pubblicazione ha permesso al pubblico di migliorare la percezione generale rispetto al titolo. I lavori comunque non sono finiti. Al momento gli sviluppatori si stanno concentrando sulle espansioni che completeranno il titolo. Allo stesso modo, è notizia recente, si sta per inaugurare lo sviluppo del prossimo capitolo di The Witcher. Il nuovo titolo potrebbe non avere Geralt Di Rivia come protagonista ma i dettagli al riguardo sono ancora fumosi e incerti.

Voi cosa ne pensate? Dove state giocando o avete giocato 2077?

Fonte: Game Industry