DualSense PS5: avviata la class-action contro Sony per il drift degli analogici

Playstation 5 DualSense

Lo studio legale Chimicles Schwartz Kriner & Donaldson-Smith ha lanciato una class-action contro Sony. Il motivo di tale provvedimento, come potrete intuire dal titolo, riguarda i problemi di drifting legati agli analogici del DualSense di PS5. Una situazione inevitabile, visti le sempre più crescenti segnalazioni. Ricordiamo inoltre che lo studio aveva già preannunciato di volersi muovere in tal senso.

Banner Telegram Gametimers 2

Chimicles Schwartz Kriner & Donaldson-Smith definisce i DualSense come prodotti difettosi e, come se non bastasse, ha mosso un’accusa pesante verso Sony. Secondo lo studio legale, infatti, la compagnia giapponese era conscia del problema ben prima della messa in commercio. Dopotutto, il DualSense usa gli stessi analogici del , altro controller affetto da drifting.

CSK&D ha inoltre criticato Sony per non aver fornito un supporto adeguato volto alla risoluzione di questa problematica. L’assistenza offerta agli acquirenti è infatti decisamente macchinosa, afferma lo studio legale, e necessita di tanto tempo prima di riuscire a parlare con un operatore in carne ed ossa.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

I tempi di attesa complicano infine la situazione, visto che sono generalmente molto lunghi. Proprio per questo, lo studio legale pretende che i propri clienti vengano rimborsati da Sony per i danni subiti, materiali o morali che siano. Non ci resta che attendere a questo punto i risvolti di questa faccenda. E voi, che ne pensate?

PlayStation 5 è ufficialmente in vendita in tutto il mondo, sebbene le scorte siano limitatissime. Vi invitiamo, in ogni caso, a leggere la recensione work-in-progress di Roberto Buffa sulla console, nonché a scrutare i seguenti  Amazon nel caso ritorni disponibile, cosa che potrebbe accadere a breve. Sony ha infatti promesso altre 3 milioni di console entro marzo. Ricordiamo inoltre che potete tenervi sempre aggiornati sulla disponibilità di PS5 andando a questo indirizzo.

Fonte: GamingBolt