eFootball: il gameplay trapelato ha fatto infuriare i fan storici di PES

eFootball - nuvo-trailer-gameplay-novità

Per i videogiocatori amanti delle simulazioni di calcio, questo 2021 e in generale questa next-gen segnerà una vera svolta per il genere. Parliamo in particolare di eFootball, prima noto come PES, il quale proprio da questa edizione diventerà free to play. Ciò ha causato un certo entusiasmo da parte dei fan, ma questo entusiasmo si è purtroppo smorzato con il primo gameplay leakato online.

Andando con ordine, nelle ultime ore è trapelato online un gameplay di eFootball in una sua versione preliminare. Nonostante sia comunque catturato off-screen, tale gameplay mostra diverse sbavature che i fan più esperti hanno notato. Non si trattano di piccolezze ma di aspetti abbasanza importanti in un gioco di calcio pensato anche per next-gen.

Si parla infatti di giocatori che pattinano sul campo, invece di dare la sensazione di calpestare effettivamente il terreno di gioco. Le animazioni sembrano inoltre molto scadenti, degne di PES 2014, e la fisica della palla sembra totalmente sbagliata. Anche il comparto grafico è deludente, affermano i fan, e addirittura il cursore che indica il giocatore sembra essere fuoriluogo.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Le critiche provengono anche da giocatori esperti del titolo, come Gari Clark. leakati di eFootball o meno, questo è davvero uno schifo. Giocatori che pattinano, fisica della palla orriile, velocità totalmente a caso e grafica scadente. Questo è un gioco per mobile fino al midollo”, afferma il giocatore, reputando tutto ciò una vera e propria offesa nei confronti di un brand così storico.

Un po’ più pacato è stato Durandil PES, il quale si è limitato a menzionare problemi con le collisioni e il frame-rate. In ogni caso, è doveroso precisare che si parla di una versione preliminare e non sappiamo effettivamente come sarà il gioco, dunque meglio non disperarsi prima del tempo. In ogni caso, che ne pensate? Ditecelo nei commenti come sempre.

eFootball è atteso per PC, PlayStation 4, PlayStation 5, One e Xbox Series X a partire dal 30 settembre. Il gioco uscirà successivamente anche su sistemi Android e iOS. Del gioco è stata pubblicata anche una lista di tutti i contenuti in-game, nonché le prime immagini ufficiali del titolo.

Inoltre, ricordiamo che quest’anno uscirà anche FIFA 22, il quale porterà numerose novità nella serie, novità che abbiamo potuto ammirare nel primo gameplay. Tra esse, va menzionata la Hypermotion Technology, una feature che tramite Machine Learning riesce a replicare le movenze reali dei 22 giocatori in campo, il tutto contemporaneamente.

Si tratta di un’ottima arma per EA Sports, la quale impensierirà non poco Konami. Il colosso giapponese può però contare su licenze di assoluto spessore. Parliamo di icone del calcio italiano e mondiale come Atalanta, Lazio, Roma e Juventus, le quali non saranno invece licenziate su FIFA 22. Inoltre, si sta facendo avanti un terzo concorrente che andrà a impensierire proprio i due colossi. Si tratta di UFL, un gioco di calcio Free to Play e “Fair to Play”.

Fonte: VGC