Electronic Arts acquista Codemasters: EA verso lo strapotere in campo racing

GRID

Con un vero e proprio colpo di coda, Electronic Arts finisce per assicurarsi e acquistare , con una mossa che assicurerà al colosso statunitense un vero e proprio monopolio dei racing game. Esclusi alcuni nomi, infatti, le più importanti saghe motoristiche saranno a breve tutte sotto la bandiera di EA.

Banner Telegram Gametimers 2
https://t.me/gametimeofferte

L’accordo si concluderà nel primo quarto del 2021, con una cifra d’acquisto accordata intorno a 1,2 miliardi di dollari.

La notizia dell’acquisizione di per mano di EA aveva iniziato a girare proprio negli scorsi giorni, ma solo adesso è arrivata la conferma dai diretti interessati. Sembra che, prima di EA, fosse stata Take-Two Interactive ad aver adocchiato gli ; parliamo del publisher di 2K Sports e Rockstar.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

è una delle software house britanniche più antiche esistenti. Fondata negli anni ’80, è oggi famosa per aver dato alla luce saghe come Dirt, Grid, e, più recentemente, aver accorpato al suo organico anche il team di Project Cars.

EA, invece, non ha bisogno di presentazioni: parliamo dei proprietari di Need for Speed, dopotutto. Speriamo che questa nuova alleanza possa portare ancora tanta qualità nel mercato dei racing game. Per il momento, non possiamo far altro che complimentarci con Electronic Arts per la mossa colossale!

Solo recentemente, EA è tornata alla riscossa annunciando i nuovi episodi di alcune sue saghe amatissime, ma ormai sparite da tempo. Parliamo infatti di Dragon Age 4, che si è mostrato con un primo teaser trailer agli scorsi The Game Awards, e di un vero e proprio Mass Effect 4 sviluppato da veterani della saga.

Fonte: The Verge