Horizon Forbidden West: eretta una statua di Aloy a Firenze per celebrare il lancio del gioco e omaggiare tutte le donne che ne meriterebbero una!

Horizon Forbidden West statua di Aloy a Firenze

In occasione del lancio di Horizon Forbidden West, Sony ha piazzato una meravigliosa statua di Aloy in Piazza Madonna della Neve, nel Complesso delle Murate della meravigliosa Firenze, e rimarrà lì fino al 25 febbraio. Aloy, afferma Sony, non è solo lì per pubblicizzare il gioco ma anche per ricordare tutte le donne del passato che, in un modo o nell’altro, hanno condiviso gli stessi valori visti poi nell’eroina di Guerrilla Games.

Come afferma il comunicato sul PlayStation Blog, infatti, la statua di Aloy omaggia anche tutte quelle donne che hanno contribuito alla crescita del patrimonio artistico, culturale, scientifico e sociale dell’Italia. Dopotutto, la stessa Aloy è un personaggio caratterizzato da una grandissima voglia di scoperta e conoscenza, oltre che da una enorme empatia.

“Dal primo giardino intitolato a Tina Anselmi, prima donna ministro della Repubblica Italiana, alla terrazza a Marielle Franco, figura simbolo della lotta contro tutte le forme di oppressione. E poi la targa di una nuova via, in zona Careggi, dedicata a Maria Petrocini, prima chirurga fiorentina. Firenze gioca un ruolo attivo nel riscrivere la toponomastica”, recita il comunicato di PlayStation Italia sul PlayStation Blog.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

“Il potere più grande della toponomastica – spiega Maria Pia Ercolini, Presidente di Toponomastica femminile – è creare modelli, rimandare a immaginari, oltre a rappresentare una volontà. L’iniziativa di Sony Interactive Entertainment Italia apre un canale di comunicazione preferenziale con le giovani generazioni sull’importanza di modelli culturali, una riflessione su quali vogliano conservare, e a quali vogliano dare valore”.

Oltre a questo, Sony supporterà l’iniziativa Event Horizon School of Digital Art. Si tratta di una realtà tutta italiana che, grazie a 40 corsi di formazione, punta ad avvicinare gli studenti all’industria del videogioco.

Questa realtà chiamerà a raccolta tutti gli appassionati PlayStation che, dal 18 febbraio all’8 marzo, potranno contribuire alla creazione di nuovi corsi giocando Horizon Forbidden West e Horizon Zero Dawn. Insomma, un’altra iniziativa dove il giocatore potrà offrire un contributo concreto semplicemente giocando; un po’ come succede con .

E voi che ne pensate, cari Gametimers? Ditecelo nei commenti come sempre. Horizon Forbidden West uscirà domani esclusivamente su PlayStation 4 e PlayStation 5, e noi di Gametime l’abbiamo recensito per voi. Sono usciti anche i primi pareri tecnici, i quali hanno definito Horizon Forbidden West un “masterclass” tecnico. Inoltre, il gioco è anche migliorato rispetto alla Demo dello State of Play!

Fonte: PlayStation Blog