Keanu Reeves: dopo DC League of Super Pets dice “pronto a interpretare ancora Batman in futuro”

KEANU-REEVES

Questa probabilmente manderà in visibilio un po’ di gente. Dopo anni di su un possibile ingaggio di Keanu Reeves come supereroe Marvel, ora l’attore pare più interessato al cavaliere oscuro della DC. A settembre è previsto l’arrivo al cinema di DC League of Super Pets, lungometraggio animato che vedrà protagonisti non più gli eroi della Detective Comics ma i loro amici quadrupedi. Nella versione originale del film, a dare la voce a Bruce Wayne/Batman, è proprio Keanu Reeves.

Conclusa l’esperienza in sala di doppiaggio adesso l’attore si dice pronto a tornare sul ruolo in futuro. Magari, aggiunge, per interpretare una versione più ‘anziana’ dell’uomo pipistrello. Con la modestia che lo contraddistingue, dai microfoni di Extra Reeves porge i suoi complimenti a Robert Pattinson per la sua interpretazione nel film di Reeves (Matt, in questo caso).

“Al momento, è Pattinson l’interprete e sta facendo un lavoro stupendo. Indossare il costume sarebbe un sogno che diventa realtà. Magari in futuro. Magari quando servirà un Batman più anzianodice Keanu. Il genuino entusiasmo di Reeves è percepibile anche quando parla del film d’animazione: “il mio è più un cameo. Eppure già fare quella piccola parte con la mia voce è stato fantastico. Nel film, oltre lui, recitano anche Dwayne ‘The Rock’ Johnson e Kevin Hart.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Vedremo davvero Keanu Reeves nei panni del difensore di Gotham? Al momento il bat-segnale è già puntato su molteplici attori. Il film di Matt Reeves ci ha regalato la versione di Pattinson. Aperte già le strade ad una serie incentrata su Oswald Cobblepot (col volto di Colin Farrell) e a un sequel al cinema con alcuni nemici del crociato col mantello al loro debutto sul grande schermo.

Nel DC Extended Universe, invece, fino a poco tempo fa era Ben Affleck l’unico a tenere le chiavi di Villa Wayne. Almeno, era l’unico. Dato che lo spazio c’è, Michael Keaton conclude (?) la triangolazione sponda Marvel, dove è stato Vulture in Spider-Man, per riprendere i panni indossati tra il 1989 ed il 1991 sotto la direzione di Tim Burton. Affleck e Keaton, dunque, dovrebbero incontrarsi in The Flash a meno che non decida di fare tabula rasa. Molto dipenderà da come si evolverà la situazione Ezra Miller. In seguito – o in contemporanea, manca una tabella di marcia – Keaton sarà di nuovo da solo in Batgirl film in arrivo su HBO Max. In tutto ciò non bisogna dimenticare Christian Bale che si è detto disposto a pattugliare Gotham per la quarta volta purché a dirigerlo dietro la cinepresa ci sia ancora Christopher Nolan.

C’è una possibilità per Keanu Reeves? La logica parrebbe dire di no. Il cuore insiste: fategli spazio!

Fonte: Extra