Machinegames, studio di Wolfenstein e Indiana Jones, è al lavoro su un AAA Multiplayer. Sarà il nuovo Quake?

Quake QuakeCon 2021 Machinegames AAA multiplayer Quake 5

Machinegames, noto ai più per aver rilanciato il brand di Wolfenstein con The New Order, The New Colossus e Youngblood, nonché per il futuro gioco su Indiana Jones, è al su un Tripla A multigiocatore. La prima cosa a cui si pensa è giustamente il ritorno di Quake, che del multi ha sempre fatto il suo cavallo di battaglia e che, secondo molte voci, è in sviluppo proprio presso lo studio.

La conferma arriva da un annuncio di dove è presente la richiesta di un programmatore di intelligenza artificiale di livello medio o senior. Questa persona dovrebbe aiutare lo a sviluppare il prossimo AAA della software house, concentrandosi soprattutto su dei Bot per il multiplayer.

Parliamo di bot che, sulla carta, dovrebbero essere dei perfetti rimpiazzi per i giocatori umani. Una cosa sensata se ci si vuole allenare prima di lanciarsi sull’arena di battaglia. Ciò ha portato dunque molti a pensare che si tratti proprio della modalità multigiocatore del prossimo Quake.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Il titolo, secondo molti rumor, sarebbe in sviluppo proprio presso Machinegames e la presentazione dovrebbe avvenire alla 2021. A dare ancora più credito a tali voci è la voglia da parte di Bethesda di rilanciare il brand, tanto da pubblicare il primo, storico, capitolo in una riedizione con risoluzione migliorata e tanto altro.

In alternativa, potrebbe trattarsi della modalità multigiocatore di un nuovo Wolfenstein. Tra le manzioni richieste per il programmatore figura anche la necessità di creare non solo soldati avversari ma anche compagni per il giocatore. Da che mondo è mondo, Quake non ha mai dato questa grazia ai giocatori ma lo stesso non si può dire per Wolfenstein.

In Wolfenstein Youngblood è infatti possibile combattere in due i nazisti, il che permette anche di poter giocare in co-op. Che questo programmatore venga dunque assunto per potenziare l’IA alleata nel caso si giocasse da soli? Non ci resta che aspettare la QuakeCon 2021 per saperne di più.

Ora come ora è davvero difficilissimo fare previsioni, e l’unica cosa certa è che un nuovo Wolfenstein arriverà solo e soltanto dopo l’uscita di Indiana Jones. È altresì vero che nulla esclude la possibilità che lo sviluppo di questo misterioso AAA possa essere ancora agli inizi, dunque non è da scartare l’idea che torneremo nuovamente a sparare ai nazi. E voi, cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti come sempre.

Fonte: Exputer