Razer: Ecco Project Hazel, la maschera intelligente per gamer!

Razer-Hazel-9

Al CES 2021 non poteva mancare , leader mondiale delle dedicate al gaming. Quest’anno però niente mouse, o cuffie sfavillanti di colori. La società americana ha preferito mostrare Project Hazel, la prima maschera intelligente e di design per gamer, streamer e non solamente loro.

Banner Telegram Gametimers 2

Questo progetto nasce da una esigenza a cui tutti nel corso degli ultimi mesi abbiamo dovuto fare l’abitudine, quella di indossare una maschera protettiva per le vie respiratorie, in modo da bloccare la diffusione di un eventuale agente patogeno di cui siamo inconsapevolmente contagiati.

Nel corso del 2020 ha donato oltre 1 milione di maschera chirurgiche al personale sanitario, nell’ambito dell’iniziativa Health. E proprio da questa iniziativa nasce l’idea di rivoluzione il concetto di maschera.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Il concept realizzato adotta due respiratori di grado medico N95 che utilizzano ventilatori attivi rimovibili e ricaricabili, e Smart Pods che regolano l’areazione per una traspirabilità ottimale. Questi dispositivi sono dotati di potere filtrante anti-batterico ad alta efficienza (BFE), in grado di filtrare almeno il 95% delle particelle trasportate dall’aria e hanno inoltre un’elevata resistenza ai fluidi.

Il design pensato da è realizzato con linee semplici e pulite. Si è inoltre scelto di utilizzare una visiera trasparente impermeabile e resistente ai graffi per migliorare la comunicazione, e regalare anche un sorriso al nostro interlocutore! Una scelta fatta anche con un occhio di riguardo verso i non udenti che in tal modo possono leggere il labiale.

Le novità tecnologiche non finiscono qui. L’interno della maschera si illumina automaticamente al buio per permettere di vedere il volto di chi parla. Mentre i respiratori del Hazel adottano anche la tecnologia VoiceAmp, che tramite microfoni e amplificatori permettono di comunicare meglio.

ha anche realizzato una speciale custodia in grado di ricaricare le batterie dei respiratori e di sterilizzare la maschera Hazel grazie all’esposizione ai raggi ultravioletti.

Ovviamente non mancano i tipici LED colorati Chroma RGB, che caratterizzano tutti i prodotti del marchio dei tre serpenti.

Fonte: Razer