SEGA: Chiude una delle storiche sale giochi di Akihabara a Tokyo

SEGA Gigo Akihabara
Banner Telegram Gametimers 2

Segnate sull’agenda o sul calendario questa data: 30 agosto 2020. Quel giorno un pezzo di storia videoludica se ne andrà per sempre. Da quel momento in poi chiude i battenti per non riaprirli mai più la Akihabara GiGO, una delle più famose sale giochi SEGA del quartiere nerd di Tokyo.

La sala era stata inaugurata da SEGA nel 2003 ed era diventata, molto presto, uno dei punti di riferimento e dei luoghi di interesse più famosi di tutto il quartiere di Akihabara. Fortunatamente, non si tratta dell’unico edificio del genere in zona. Di recente è stato inaugurato quello il Building 5 nato sulle ceneri di una ex sala pachinko.

Non sono chiari i motivi che hanno spinto alla chiusura. Non vengono esplicitati sul sito ufficiale di SEGA né sono stati resi noti alla stampa. La sala GiGo, nota anche come Akihabara Building 2 è rimasta chiusa per un determinato periodo durante le fasi più concitate della pandemia ma aveva riaperto regolarmente al pubblico a giugno.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Un vero peccato comunque. Le sale giochi sono, oltre che un luogo dove coltivare la propria passione videoludica, anche dei punti di ritrovo dove socializzare con altri appassionati. quando uno di questi luoghi chiude è sempre un dispiacere.

La compagnia del porcospino blu comunque non è ferma con le mani in mano. Alle porte dell’estate sono stati presentati i Game Gear Micro, delle mini console celebrative dalla console portatile rivale del GameBoy Nintendo. In seguito l’annuncio del ritorno di uno dei cavalli di battaglia dell’azienda. Alex Kidd in Miracle World tornerà su next-gen.

Fonte: ComunicatoKotaku