The Last of Us Remake per PlayStation 5: un annuncio di lavoro riaccende il rumor

The Last of Us Remake PlayStation 5

The Last of Us è un gioco tuttora godibilissimo ma che, soprattutto dopo l’uscita di TLOU Parte 2, inizia a mostrare il fianco sul piano puramente ludico. Proprio per questo, da qualche mese è circolata l’ipotesi di un possibile The Last of Us Remake per PlayStation 5. Il picco di popolarità lo si ebbe con il report di Bloomberg, però da allora non se ne seppe più nulla. Un di lavoro, però, potrebbe aver riacceso il rumor su un possibile Remake del capolavoro Naughty Dog.

È stato infatti scovato un di lavoro dove è richiesta la presenza di un Technical Designer che possa assistere nell’implementazione di meccaniche di gioco già esistenti ma in un nuovo lavoro. Premesse del genere non possono che portare a un solo scenario, ossia quello del remake.

Purtroppo non è al momento chiaro quale sia lo incaricato di questo progetto segreto. Nell’ non appare il nome di Naughty Dog, bensì di studios di PlayStation. Il che coinciderebbe anche con le dichiarazioni di Bloomberg fatte mesi fa, dichiarazioni dove appunto veniva detto che The Last of Us Remake sarebbe stato commissionato a un team esterno e non a Naughty Dog.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Ovviamente nulla di tutto ciò è confermato da Sony in via ufficiale. L’unica certezza è che su questo progetto misterioso non sta lavorando Bend Studios. La software house, principale candidata dopo la cancellazione di Days Gone 2, è infatti al lavoro su una nuova IP. Non ci resta, in ogni caso, che aspettare per ulteriori chiarimenti. E voi che ne pensate cari Gametimers? Ditecelo nei commenti come sempre.

Fonte: PSU