Abandoned, il grido d’aiuto: “Minacce al team, e stanno peggiorando”

Abandoned-tweet-solidus-snake

Abandoned sembra ormai sparito nel nulla: l’horror in esclusiva PlayStation 5 e appoggiato da Sony stessa, dopo aver mostrato un primo teaser, è effettivamente sparito dai riflettori. Alcuni giocatori sembrano non aver preso di buon grado questo prolungato silenzio, e sono effettivamente arrivati lì dove non ci si dovrebbe mai spingere. Esatto, le minacce di morte.

Blue Box Game Studios ha confermato tramite un post che le minacce verso il team non sono aumentate solo online, ma anche “fisicamente”.

“Sono mesi che combattiamo contro le minacce di morte”, leggiamo nel post. “Ma negli ultimi giorni ne vediamo sempre più, anche fisicamente. Questo fa male non solo al team, ma anche a tutte le persone vicine: colleghi, famiglie e chiunque ci circondi”.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

“Vogliamo lavorare in un ambiente sicuro, e ora che stiamo per aprire nuove posizioni lavorative, vogliamo anche offrire di meglio a chi si unirà a noi in futuro”.

Blue Box ha già confermato di essersi rivolta alle autorità e che fornirà loro tutte le prove necessarie per difendersi, come indirizzi IP, conversazioni e registrazioni video. Inutile girarci intorno, sappiamo tutti qual è la motivazione di tutta questa negatività: le voci che vedevano Abandoned come un progetto segreto di Hideo Kojima legato alla saga di Silent Hill.

Rumor che si susseguono da tempo immemore, ormai, rafforzati tanto dalle teorie del web quanto da alcune uscite del team stesso. La software è conscia della questione e ha approfittato del post anche per “scusarsi della situazione che ha creato”.

In ogni caso, il team di sviluppo sembra ormai concentratissimo sul lavoro. Cosa diventerà Abandoned non possiamo certo saperlo, né quale mistero si celi dietro questo strano gioco di cui si parla tanto ma che ancora non vuole mostrarsi.

Fonte: NME