God of War Ragnarok: Cory Barlog esalta i videogiochi single player!

Cory Barlog creative director di God of War Ragnarok esalta i videogiochi single player

Cory Barlog, Game Director del God of War del 2018 nonché Creative Director di God of War Ragnarok, in un recente Tweet ha esaltato i videogiochi single player, dimostrando nuovamente la sua grande passione per questa tipologia di videogioco.

Non è la prima volta, infatti, che Cory Barlog palesa il suo apprezzamento verso videogiochi single player, in particolare quelli caratterizzati da una forte narrativa. Dopotutto il suo amore verso questo tipo di approccio lo si può vedere dai suoi progetti legati al franchise di God of War, cosa che avviene dall’ormai lontano 2005.

Un caso recente riguarda Starfield, l’attesissimo RPG di previsto nel 2023 in esclusiva su Xbox Series X, Xbox Series S e PC. Nel Tweet, infatti, Barlog ha affermato di non vedere l’ora di prendersi del tempo libero per godersi appieno l’epopea spaziale firmata Bethesda.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Scavando un po’ indietro nel tempo possiamo anche trovare un Tweet riguardante Halo Infinite. Il Creative Director di Santa Monica, infatti, acquistò una Xbox Series X solamente per giocare l’atteso FPS targato 343 Industries, caratterizzato anch’esso da una corposa modalità single player.

Insomma, dal Tweet possiamo evincere che sarà molto inusuale trovare Cory Barlog in un server di Call of Duty, però hey: mai dire mai! In ogni caso, il mondo dei videogiochi single player sta acquisendo sempre più importanza nei giorni nostri. A partire da inizio 2022 e proseguendo per i prossimi 12 mesi, infatti, la maggior parte delle uscite più importanti riguarderanno videogiochi single player.

Si parte da Elden Ring a Horizon Forbidden West, passando poi a The Last of Us Part 1, Remake del primo storico capitolo di Naughty Dog. God of War Ragnarok e Avatar: Frontiers of Pandora dovrebbero poi concludere il 2022. Nel 2023 vedremo invece l’uscita di Starfield, del Remake di Resident Evil 4 e dell’atteso FPS post-apocalittico S.T.A.L.K.E.R. 2, che ha visto uno sviluppo travagliato a causa della guerra in Ucraina. GSC Game World ha realizzato un documentario a riguardo in occasione dell’Xbox and Bethesda Games Showcase 2022.

Fonte: Twitter