Gundam RX-78: a Yokohama inaugurato il robot da 18m che cammina (VIDEO)

Gundam

E pur si muove!“, pronunciò Galileo Galilei a metà del XVII Secolo. Ed è la stessa frase che milioni di fan in tutto il possono pronunciare nuovamente oggi di fronte al Gundam RX-78 nel porto di Yokohama! Infatti la Gundam Factory Yokohama è stata ufficialmente inaugurata, con tanto di evento stampa e uno spettacolo notturno di luci e suoni!

Banner Telegram Gametimers 2

Quella che i fan nipponici hanno già modo di visitare è la nuova attrazione creata da Sunrise e dedicata al celebre anime creato da creato da Yoshiyuki Tomino e Hajime Yatate negli anni ’80.

Si tratta di un enorme robot a grandezza naturale raffigurante un Gundam modello RX-78. Quel che rende ancor più spettacolare quest’opera è il fatto che sia completamente snodata come una action figure. Infatti è in grado di simulare una camminata, muovere le braccia, le mani e persino le singole dita!

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Il robot è stato realizzato in scala 1:1 ed è alto 18 metri, inoltre è sormontato da un dock di ancoraggio alto 25 metri, su cui i visitatori possono anche salire per vedere il robot dall’alto.

Ora l’opera è stata finalmente aperta al pubblico, dopo la presentazione fatta con la stampa a inizio mese di dicembre. La Gundam Factory Yokohama è un’attrazione che occupa una superficie di 9.000m2 e non si limita al solo robot. Ad affiancarlo infatti ci sarà un interattivo dedicato all’anime, un negozio di anche esclusivo e l’immancabile Gundam Cafè.

Il progetto è stato ufficialmente presentato a inizio 2020, ed è un omaggio al celebre anime degli anni ’80 creato da Yoshiyuki Tomino e Hajime Yatate per lo studio Sunrise.

I lavori nel corso di quest’anno sono proseguiti celermente, nonostante l’emergenza di coronavirus. A marzo era già pronto lo scheletro con tutti i motori e attuatori già funzionanti, opera che poi si è avvicinata alla conclusione nel mese di luglio quando sono stati effettuati i primi test. Agosto e settembre sono invece serviti per ultimare gli ultimi dettagli ed effettuare ulteriori test prima della presentazione ufficiale di questa mattina. Anche i preti shintoisti della città di Yokohama, hanno dato la loro benedizione.

L’apertura ufficiale al pubblico ci sarà il 19 dicembre 2020, e resterà aperta fino al 31 marzo 2022 (e non sappiamo se possa venir prolungata). Sono già in vendita i biglietti, che costeranno 1.650 Yen (scontato a 1.100 Yen per i bambini tra 7 e 12 anni), sarà possibile anche salire sul dock di ancoraggio con un differente biglietto da 3.300 Yen.

Per quanto riguarda il turismo internazionale, almeno al momento si stanno allentando un po’ le maglie ma con l’emergenza in atto è difficile poter prevedere cosa potrà accadere.