Nvidia RTX: la presentazione della serie 30 scatena la polemica su PlayStation 5 e Xbox Series X

RTX 3000
Banner Telegram Gametimers 2

Purtroppo capita che la presentazione di un prodotto possa scatenare delle polemiche. Che a farlo però sia una serie di schede video come le di ultima generazione lascia vagamente perplessi. Dopo la presentazione ufficiale della serie 30 avvenuta proprio in questi giorni, sono in molti ad essersi scagliati contro Microsoft e Sony.

Diversi forum, come ResetEra, hanno visto una impennata di messaggi denigratori nei confronti di PlayStation 5 e Xbox Series X. Dopo che il reveal mondiale delle serie 30, molti si sono lamentati di Microsoft e Sony colpevoli, secondo i messaggi, di non avere ancora fornito i dettagli principali riguardanti PlayStation 5 e Xbox Series X, cioè data e prezzo. Queste informazioni, invece, sono state chiarite immediatamente da Nvidia.

La prossima generazione console è, come oramai chiunque ha intuito, al centro di un durissimo braccio di ferro tra Sony e Microsoft. Nessuna delle due compagnie infatti sembra aver voglia di essere la prima a svelare prezzo e data di uscita della propria console. Questo sta causando diversi mal di pancia negli utenti che, per soddisfare la propria sete di informazioni, devono accontentarsi di abbeverarsi a fonti meno autorevoli. Rumor, leak, insider veri o presunti e indagini di mercato che, pur essendo condotte da aziende specializzate, non fotografano la realtà ma provano solo a dare un possibile scenario.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Peschiamo uno dei primi messaggi che ci saltano agli occhi. L’utente ‘d3v’ scrive: “La questione console next-gen ha cominciato a stancarmi davvero dopo la conferenza di Nvidia. Sono rimasti meno di 3 mesi perché arrivi novembre e nulla è stato menzionato. Nulla. Non abbiamo visto l’interno di PlayStation 5 e nemmeno il fottuto menù. Inoltre, con la storia della pandemia, entrambe (Sony e Microsoft, nda) insistono con festività 2020. Credete sia normale o entrambe le compagnie stanno facendo casini con il marketing della prossima generazione?

Scorrendo un po’ lo stesso thread ci si imbatte in altri post dal tenore simile. L’utente ‘ShinUltramanJ’ ad esempio si sbilancia: “non è affatto normale. Personalmente credo che né Microsoft né Sony vogliano dare questa cattiva notizia sul prezzo. Le console non saranno economiche e ci sono a malapena dei giochi”. Fa eco, subito sotto, ‘dbcyber’: “i produttori si stanno cagando sotto per il prezzo. La botta presa con PlayStation 3 e Xbox One deve ancora far male”.

Ancora più piccato il commento di ‘prodyg’: “questo gioco del gatto e del topo mi ha ucciso tutto l’hype per la next-gen. Davvero. Non voglio più sapere nulla di Xbox Series X o PlayStation 5 che non sia il prezzo. Questa informazione sarebbe dovuta arivare già a giugno. Sony che apre i pre-order senza dirci quanto costerà, poi, è stata l’ultima goccia. Svegliatemi quando queste compagnie faranno le serie”.

Non solo data e prezzo. Ci sarebbe da considerare anche un altro aspetto molto importante: le prestazioni. Sì perché andando a spulciare le specifiche tecniche delle serie 30 si scopre come siano state progettate per andare oltre, molto oltre le prestazioni di PlayStation 5 e Xbox Series X. Tra le altre cose, durante l’ultimo evento, Nvidia ha presentato anche RTX IO che promette di fornire prestazioni su PC di molto superiori a quelle offerte dal decantato SSD di PlayStation 5.

Insomma, stavolta pare che la rete, in particolare i console gamer si siano arrabbiati davvero. Speriamo che questa polemica possa placarsi al più presto. La ‘guerra’ tra giocatori PC e giocatori console non è utile a nessuna delle forze in campo.

Cosa ne pensate? Anche secondo voi è ora che Sony e Microsoft svelino quel che rimane da sapere su PlayStation 5 e Xbox Series X?

Fonte: ResetEra