PlayStation 5 costerà meno di Xbox Series X? Secondo un insider, è possibile

playstation 5 xbox series x sony microsoft console war next-gen
Banner Telegram Gametimers 2

Microsoft ha già rivelato i prezzi e il lancio della potentissima Xbox Series X e della conveniente Xbox Series S. Sony non ha invece ancora svelato le sue carte. L’attenzione è tutta rivolta verso lo State of Play di settembre, dove si spera possa essere svelata sia la data d’uscita che i costi delle versioni di PlayStation 5. Tutti si chiedono quanto costerà la console next-gen targata Sony.

Tidux è l’Insider che sul proprio profilo su Twitter si esprime a riguardo. Secondo quanto scritto nel messaggio, PlayStation 5 avrà un prezzo competitivo. Si parla di 449 dollari per la Standard Edition e 399 dollari per la Digital Edition, che sarà sprovvista dell’unità disco. Sarebbero quindi 50 dollari di risparmio per chi deciderà di rinunciare alle copie fisiche nella next-gen.

Una proposta sicuramente interessante, dato che parliamo di valori inferiori rispetto a Xbox Series X. Considerando che secondo altri Insider le console next-gen di Microsoft sono vendute in perdita, sarebbe una sorpresa un rilancio di Sony al ribasso. Tutto questo sarebbe coerente con la voce che ha indicato tagli di prezzo per PS5 proprio per contrastare gli ultimi annunci di Microsoft.

Siamo costretti comunque ad avvisarvi che Tidux è un Insider alquanto controverso, quindi di prendere estremamente con le pinze la sua dichiarazione. È comunque interessante riflettere su un ipotetico costo leggermente inferiore della piattaforma di Sony. C’è però da dire che Microsoft ha ben pensato a chi vuole risparmiare, proponendo Xbox Series S.

Per quanto riguarda voi? Se il prezzo della nuova PlayStation fosse anche di poco inferiore a Xbox Series X riuscirebbe a prendere in modo significativo un maggior interesse? Diteci cosa ne pensate nei commenti e scriveteci che prezzo vi aspettate per PS5!

Noi vi ricordiamo di essere presenti il 16 settembre alle ore 22:00 e vi invitiamo a seguire lo State of Play in nostra compagnia.

Fonte: Twitter

Rispondi