SEGA: Addio alle sale giochi a causa del COVID-19

SEGA Gigo Akihabara
Banner Telegram Gametimers 2

La società finanziaria Sammy ha dichiarato che venderà la maggior parte delle sue della sua di sale giochi all’azienda giapponese Genda Inc.

In un annuncio agli azionisti, SEGA ha dichiarato che trasferirà l’85,1% delle proprie azioni a Genda, preservandone il 14,9%. La società prevede di registrare “perdite straordinarie” in relazione al trasferimento di 20 miliardi di Yen (191 milioni di dollari) entro la fine dell’anno fiscale (marzo 2021).

L’azienda afferma anche che la decisione è stata presa a causa del forte impatto che ha avuto il COVID-19 sulle sue attività di sale giochi e di intrattenimento. Nonostante il recente trend di ripresa, la situazione rimane incerta” precisa la società.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Questa situazione includevano la chiusura della iconica sala giochi di Akihabara SEGA GiGo a settembre, come vi abbiamo già comunicato in quel periodo. Trovate tutte le informazioni a riguardo sul nostro sito. Pur restandone aperte altre tre a Tokyo.

La società specifica che, come parte del trasferimento aziendale, Genda Inc sta acquistando macchine da divertimento e relativi premi e articoli da SEGA.

Tuttavia, vale la pena notare che mentre SEGA Entertainment crea e gestisce le sale giochi della società, produce e vende i cabinati arcade e i pachinko.

Insomma, non ci resta che attendere maggiori informazioni su ciò che ciò comporta tutto questo per il futuro coinvolgimento dell’azienda nel business arcade.

Ricordiamo che, in occasione della Summer of Gaming, Sega ha annunciato il ritorno del mitico Alex Kidd in Miracle World. Non dimentichiamo nemmeno il reveal dei celebrativi Game Gear Mini. Successivamente, la scoperta del brevetto di una periferica di input con tecnologia touch.

Diteci assolutamente la vostra opinione. Vi aspettavate queste decisioni aziendali e di business da parte di Sega Sammy, soprattutto per quanto concerne la situazione COVID-19? Scrivetecelo nello spazio commenti e restate aggiornati sulle nostre pagine per non perdervi altre novità sul mondo dell’intrattenimento e non solo.

Fonte: GamesIndustry