Elden Ring: la grafica di Demon’s Souls ha spinto FromSoftware a migliorarsi, assicura Miyazaki!

Elden Ring FromSoftware Bandai Namco 13

Può un team come ammettere di dover imparare da una software house esterna che, finora, si è occupata del remake di un loro gioco? A quanto pare sì, ed è ciò che ha fatto Hidetaka Miyazaki! Il padre di Demon’s Souls e dei Souls-like ha infatti ammesso che il remake creato da Bluepoint Games è graficamente così notevole da aver spinto la stessa FromSoftware a migliorarsi.

Il lavoro svolto dal team di PlayStation Studios è davvero notevole, e ciò è innegabile. Demon’s Souls è infatti una delle punte di diamante della next-gen di PlayStation 5, e il suo punto di forza più notevole è dettato senza dubbio proprio dal comparto grafico, essendo il resto opera di leggermente migliorata.

Miyazaki ha però ammesso che mai come ora la grafica è stata così prioritaria per il team. In un’intervista presso Edge, infatti, il Game Director ha svelato che Demon’s Souls ha obbligato a curare in maniera più spinta il comparto grafico di Elden Ring, così da non sfigurare troppo.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

“Sì, sono abbastanza certo che il team che si occupa del comparto grafico ha sentito la pressione più di chiunque. E non solo con Elden Ring ma con tutti i giochi che creiamo. La fedeltà grafica non è qualcosa a cui diamo priorità assoluta. Ciò che vogliamo dalla grafica dipende dal sistema e dai requisiti del gioco in sé, e ha meno priorità rispetto ad altri elementi nello sviluppo”, afferma Miyazaki, assicurando poi che per Elden Ring ciò è cambiato sensibilmente.

Elden Ring dunque punta ad essere il miglior gioco FromSoftware di sempre in ogni singolo aspetto, grafica compresa. Ci riuscirà? Lo scopriremo solamente il 25 febbraio, quando il gioco uscirà su PC, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One e Xbox Series X|S.

Ricordiamo che dietro il gioco troviamo due degli autori migliori al mondo, quali George R.R. Martin e Hidetaka Miyazaki. Il gioco avrà anche finali multipli e donerà molta importanza agli NPC secondari, i quali ci aiuteranno a comprendere meglio la Lore.

Inoltre, Elden Ring sarà ambientato in un contesto open-world con tanto di ciclo giorno notte e meteo dinamico. Abbiamo potuto ammirare questo mondo nel corposo primo gameplay sul gioco pubblicato da FromSoftware, dalla durata di oltre 15 minuti. FromSoftware ha anche confermato che Elden Ring supporterà il Ray Tracing su PS5, Xbox Series X e PC, anche se arriverà tramite patch.

Fonte: DualShockers