FIFA chiesti a EA Sports 1 miliardo di dollari per la licenza. Il titolo sportivo cambierà nome?

FIFA 22

La FIFA (Fédération Internationale de Football Association), l’ente internazionale che si occupa della gestione di sport quali calcio, calcio a 5 e beeach soccer, pretenderebbe da Electronic Arts un compenso pari a 1 miliardo di dollari per permettere al di continuare ad usare il brand FIFA. Oltre a ciò, la Federazione vorrebbe anche privare EA dell’uso esclusivo di tale nome.

A riportare ciò è un report del The New York Times, il quale svelerebbe che la FIFA vorrebbe più del doppio dei soldi che solitamente chiede a EA per il rinnovo della licenza. Si tratterebbe di una cifra pari a $1 miliardo di dollari per un rinnovo quadriennale che comprenderebbe anche la World Cup.

Come già accennato, si tratta di una cifra più che doppia rispetto a ciò che solitamente paga il , e ciò va inevitabilmente a impattare anche sul budget da destinare al gioco in sé. Oltre a questo, la FIFA vorrebbe anche privare EA dell’esclusività sull’utilizzo del nome, permettendo alla federazione di concederlo anche a titoli non strettamente legati al mondo calcistico.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Ciò spiega ancor di più l’urgenza, da parte di EA, di cercare titoli alternativi per la propria serie calcistica. Proprio per questo, EA SPORTS ha registrato il marchio EA Sports FC, il quale potrebbe essere usato proprio per i prossimi simulatori calcistici. In ogni caso, cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti come sempre.

FIFA 22 è disponibile su PC, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series S e Xbox Series X. Su next-gen, il gioco vantà una grossa novità che eleva a dismisura il realismo del gameplay. Essa si chiamà Hypermotion Technology, una feature che tramite Machine Learning riesce a replicare le movenze reali dei 22 giocatori in campo, il tutto contemporaneamente.

Il gioco vanta inoltre la presenza di Lele Adani e Pierluigi Pardo in telecronaca, e potremo anche giocare nei panni di una calciatrice nella modalità Pro Club. EA Sports ha inoltre confermato che Juventus, Roma, Lazio e Atalanta non hanno la licenza ufficiale nel gioco. Ciò significa che le squadre in questione hanno nomi di fantasia, mentre se vorrete i nomi reali bisognerà andare su eFootball, il quale vanta appunto le licenze in questione ma… ha anche lui le sue grosse magagne.

Fonte: The New York Times