Nvidia RTX Serie 30: secondo un rumor, le scorte sarebbero limitate fino al 2021

Nvidia RTX 3090
Banner Telegram Gametimers 2

Tutto il mondo PC è stato scosso dall’annuncio delle Nvidia RTX Serie 30, composta dalla futuristica RTX 3090, dalla pazzesca RTX 3080 e dalla sorprendente RTX 3070. In particolare, a colpire è stata l’incredibile potenza e i costi contenuti, addirittura inferiori alle RTX Serie 20. Nonostante questo, però, le potrebbero arrivare in tutti i negozi con disponibilità limitata, questo almeno fino al 2021.

A riportarlo è Anthony Garreffa, un redattore di TweakTown, il quale sarebbe a contatto con un insider all’interno del settore; quindi è ovviamente da prendere con le pinze.

I motivi dietro tale scelta, stando a Garreffa, non sarebbero però legati all’emergenza sanitaria del COVID-19, che sta rallentando un po’ tutti i settori. Infatti, il motivo dietro le scorte limitate sarebbe dovuto alla complessità dei chip Samsung a 8 nanometri montati sulle nuove GPU.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Il chip sarebbe infatti una totale incognita per Nvidia e, proprio per questo, la società californiana non vorrebbe farli produrre in numeri troppo eccessivi, questo fino a quando non verrà migliorato e affinato il processo produttivo.

Inoltre, molto potrebbe dipendere anche da cosa farà e dal lancio di RDNA 2, che potrebbe dare un ulteriore scossone al mercato creando ancora più concorrenza. Anche se, a onor del vero, è davvero difficile raggiungere ciò che ha fatto NVIDIA quest’anno.

Soprattutto per quanto concerne la Nvidia RTX 3090, una GPU capace di far girare Control in 8K/60FPS con Ray Tracing e DLSS attivo. Senza inoltre dimenticare RTX IO, una tecnologia che velocizza non poco le velocità di caricamento degli SSD.

Fonte: TweakTown