STALKER 2 Heart of Chernobyl a rischio rinvio, per un blog ucraino. Dopo la versione Xbox Series X, arriverà quella PlayStation 5

STALKER 2 Hearth of Chernobyl new screenshots Unreal Engine 5 PC Xbox Series X Xbox Series S

STALKER 2 Heart of Chernobyl è il titolo che darà inizio alla next-gen di Microsoft in questo 2022. Atteso per il 26 aprile 2022, il titolo di sarà il primo vero banco di prova di Xbox Series X, ancor più di capolavori grafici come Metro Exodus o Forza Horizon 5, data la sua natura prettamente next-gen. Secondo un blog ucraino, però, la data potrebbe slittare e di un bel po’.

In un articolo, il blogger ucraino OLDboi ha affermato che STALKER 2 Heart of Chernobyl potrebbe uscire tra la fine del 2022 e l’inizio del 2023. A quanto pare, per il content creator ucraino non riuscirà a rispettare le scadenze prefissate e si troverà costretta al rinvio del gioco.

La finestra di lancio sarebbe dunque quella dell’autunno 2022, se non addirittura nei primi mesi del 2023. I motivi dietro questo presunto rinvio sono al momento ignoti, e molti ipotizzano siano legati alla recente questione degli NFT.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Un’altra ipotesi potrebbe riguardare la pandemia in corso, la quale ha costretto diversi studios a rinviare i propri giochi, come ad esempio Square Enix con Final Fantasy 16. Insomma, al momento possiamo fare mille ipotesi, e in realtà di confermato ancora non c’è nulla.

Il Blogger ha poi menzionato che il gioco arriverà sì, su PlayStation 5, ma ovviamente uscirà dopo la versione Xbox. Il lasso di tempo, però, sembra inferiore di quanto ci si aspettasse, e sarà più di un semplice porting. GSC Game Studios sfrutterà infatti il DualSense per l’utilizzo del feedback aptico e i trigger adattivi.

STALKER 2 Heart of Chernobyl è attualmente in sviluppo presso GSC Game World. Il titolo uscirà su Xbox Game Pass al Day One per le piattaforme PC, Xbox Series S e Xbox Series X, e uscirà il 28 aprile 2022. Il gioco sfrutterà a dovere tutte le piattaforme e su Xbox Series X girerà in 4KNon sembra invece prevista una versione PS5 nell’immediato futuro.

Il titolo sarà ovviamente ambientato nella Zona di Alienazione di Chernobyl, che stando agli sviluppatori sarà più grande che mai, e come i predecessori, anche questo titolo sarà tecnicamente molto avanzato. Il titolo vanterà infatti un comparto tecnico di altissimo livello, tra cui un elevato uso di fotogrammetria e soprattutto l’implementazione del Ray Tracing in tempo reale. Un assaggio, dopotutto, lo possiamo avere proprio col trailer in questione.

Ma non finisce qui, sarà usato anche il Motion Capture per il movimento dei personaggi, caratteristica sempre molto gradita. Anche l’IA subirà un netto miglioramento, e grazie alla versione potenziata dell’”A-Life”, gli NPC potranno agire indipendentemente dalla presenza del giocatore nell’area, rendendo il mondo più vivo che mai.

Ad esempio, potremo vedere due fazioni diverse lottare tra loro a centinaia di metri di distanza, con il giocatore che potrà scrutare il tutto da lontano. Tutte queste caratteristiche, unite anche ai feat tecnici menzionati prima, rendono STALKER 2 un titolo impossibile da far girare su Xbox One e Xbox One X. E forse è un bene, considerando che il gioco sembri pesare oltre 180GB!

Fonte: Idle Soth