The Witcher Stagione 2: confermata l’uscita nel 2021. Netflix svela il Dietro le quinte

The Witcher Stagione 2

Dopo la conferma del termine delle riprese, Netflix ha confermato che The Witcher Stagione 2 uscirà sulla nota piattaforma nel corso del 2021. Oltre all’annuncio della data di uscita, al momento ovviamente generica, Netflix ha mostrato anche il Dietro le quinte della , in modo da svelare alcune chicche sulla produzione di questa attesa seconda stagione.

Banner Telegram Gametimers 2

In questo Dietro le quinte ci viene infatti svelato come The Witcher Stagione 2 sia stato girato in ben 15 diverse località del Regno Unito. Gli sforzi sono stati considerevoli, anche per il cast. La serie ha infatti richiesto la partecipazione di 89 membri del cast e oltre 1200 membri della troupe.

Un lavoro notevole che si estende anche al bestiario che vedremo nella serie. In The Witcher Stagione 2 vedremo infatti tantissimi nuovi mostri, seppur non ancora svelati. E secondo alcuni scatti rubati dal set, è molto probabile che vedremo l’arrivo della Caccia Selvaggia.

Insomma, con la data di uscita fissata al 2021, sembrerebbe che la seconda stagione di The Witcher stia finalmente per vedere la luce. La serie ha infatti visto numerose interruzioni dovute prima al Covid-19 e poi anche all’infortunio di Henry Cavill, interprete di Geralt. E voi che ne pensate? L’attendete con ansia? Ditecelo nei commenti, come sempre.

Rimanendo in tema The Witcher, ma andando nella saga videoludica, ricordiamo che CD Projekt ha annunciato una versione rimasterizzata del gioco. Questa versione, inizialmente prevista per novembre, porterà con se numerosi miglioramenti tecnici su console next-gen e PC.

Tra essi, il più degno di nota è senza dubbio il Ray Tracing, ma anche i caricamenti saranno migliorati notevolmente. Non sono note invece le altre migliorie tecniche, anche se ci aspettiamo texture molto più dettagliate e magari una vegetazione leggermente migliore. La data di uscita di questa remastered è attesa, anche essa, per la second metà del 2021.

Fonte: Netflix