Xbox Series S potrebbe essere realtà? Il suo nome appare sulla confezione di un controller Xbox

Xbox Series S Xbox Series X controller
Banner Telegram Gametimers 2

Ormai manca solo l’ufficialità, ma sembrano non esserci più tanti dubbi: Xbox Series S è praticamente certa. A provarne l’esistenza è stato ‘Zak S‘, un utente su Twitter che è riuscito a mettere le proprie mani su un controller Xbox next-gen bianco. A scoprire questo utente è stato Tom Warren di The Verge, il quale ha anche verificato la genuinità del Twitter, ritenendolo dunque attendibile.

Il controller in se è quello presentato con Xbox Series X, ma in versione ‘Robot White‘ lo stesso colore che caratterizza Xbox One S e Xbox One S All Digital.

La presenza del nuovo tasto ‘Share‘ e dalla nuova croce direzionale, nonché del nuovo design più pulito ed elegante, sono una prova indubbia che si tratti del nuovo controller. Ma a rendere tutto più interessante ci pensa la descrizione presente sul lato della confezione.

Su di esso sono infatte riportate le piattaforme compatibili con il controller, e in cima alla lista spicca la scritta “Xbox Series X/S. Possiamo dunque dire che la console entry-level di Microsoft sia praticamente cosa fatta. Oltre alle console next-gen, il controller sarà compatibile anche con i dispositivi Android e iOS per permettere quindi di poter sfruttare al meglio xCloud. Su questo versante però non è stato ancora raggiunto un accordo con Apple, che per il momento ha bloccato la distribuzione del software sui propri dispositivi.

Di Xbox Series S avevamo parlato già in diversi articoli, quando di essa circolavano solo voci a riguardo. Oggi è diventato un po’ il ‘segreto di Pulcinella‘. Innanzitutto Xbox Series S dovrebbe essere la console entry-level di Microsoft, una variante più economica di Xbox Series X che permetterà agli utenti di poter accedere alla next-gen senza dover spendere ingenti somme di denaro.

Microsoft non ha mai negato che non venisse realizzata questa console, anzi lo stesso Phil Spencer ha in tempi non sospetti fatto capire che ‘Series X‘ fa riferimento al modello.

Sempre secondo i rumor, la console condividerebbe lo stesso hardware di Xbox Series X, compresa la CPU che girerà sulle stesse frequenze. A fare la differenza saranno la RAM, ridotta a 7GB, e la GPU RDNA 2 da 4TFLOPS e pensata per giocare in Full HD.

Oltre a questo, Xbox Series S dovrebbe essere priva del lettore ottico, rendendola dunque una console All Digital, su cui servizi come Game Pass e xCloud potrebbero risaltare ulteriormente.

Al momento non è noto né il costo, né la data di uscita della console. Nonostante questo, secondo alcuni rumor il prezzo dovrebbe aggirarsi sui 300€. La data di uscita, invece, sarà molto probabilmente fissata per uscire in contemporanea con la sorella maggiore.

Con un costo inferiore, dimensioni ridotte e performance comunque sufficienti per reggere la next-gen, seppur a risoluzione inferiore, Xbox Series S potrebbe risultare il vero asso nella manica di Microsoft per contrastare il dominio PlayStation.

Fonte: The Verge

Rispondi