Crysis Remastered Trilogy: ha una data di uscita ed è piuttosto vicina!

Crysis Crytek

Crysis Remastered ha finalmente una data di uscita. Koch Media, distributore di questo adrenalinico pacchetto, ha infatti confermato che la trilogia uscirà su PC, Xbox e PlayStation il 15 ottobre 2021. La trilogia comprenderà i tre capitoli della serie di Crysis, escluso Crysis: Warhead, in un unico pacchetto. Per chi volesse, i capitoli possono essere anche acquistati separatamente, utile per chi magari è già in possesso di Crysis Remastered.

La Crysis Remastered Trilogy contiene al suo interno Crysis Remastered, Crysis 2 Remastered e Crysis 3 Remastered. Come spiegato da Crytek e Koch Media, tutti e tre i capitoli sono stati rivisti profondamente dal punto di vista grafico. Con questo pacchetto, l’intera saga (ad eccezione appunto dell’espansione Warhead) sarà disponibile anche su console di ottava e nona generazione.

Inoltre, in la trilogia sarà al completo anche su Nintendo Switch, anche se i titoli in questo caso saranno venduti separatamente. In ogni caso, tutti e tre i capitoli contenuti in Crysis Remastered vedranno ora un comparto grafico finalmente paragonabile all’edizione , e proprio per questo coloro che più apprezzeranno i miglioramenti saranno i giocatori console che hanno giocato Crysis 2 e Crysis 3 su PS3 e Xbox 360.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

I miglioramenti di Crysis Remastered li conosciamo già tutti, e vanno dall’introduzione del Ray Tracing (addirittura su console old-gen) a texture di qualità superiore. A penalizzare il titolo è stata una ottimizzazione non all’altezza delle aspettative, la quale ha causato non pochi problemi su PC. Inoltre, diversi giocatori si lamentarono di un effettivo downgrade in alcuni aspetti tecnici, soprattutto se confrontati con l’originale uscito su PC nel 2007.

e vedranno invece settings paragonabili alle loro rispettive versioni per . Ciò si tradurrà in un boost grafico non indifferente per tutti coloro che giocarono i titoli sulle ormai vetuste Xbox 360 e PlayStation 3. Non parleremo solo di risoluzione e framerate ma anche dell’introduzione di Tessellation, di un’illuminazione più avanzata e di texture molto più dettagliate.

Anche i giocatori PC, comunque, avranno una bella sorpresa. Crytek ha infatti confermato che sia Crysis 2 Remastered che vedranno l’introduzione del Ray Tracing. Questa feature, però, sarà esclusiva solamente della versione per Personal Computer, mentre i giocatori PlayStation 5 e Xbox Series X si dovranno accontentare della grafica raster.

In ogni caso, che ne pensate? Comprerete Crysis Remastered Trilogy? Nel frattempo, un utente ha ricreato una foresta ispirata proprio a Crysis e al primo, storico, Far Cry, utilizzando Unreal Engine 5. Il risultato è semplicemente impressionante, dunque serrate bene la vostra mascella! Inoltre, Crytek sarebbe al lavoro su un nuovo FPS Sandbox, e il pensiero va ovviamente a che, secondo alcune voci non proprio recenti, sarà un Battle Royale.

Fonte: GamesRadar