PlayStation 5: Una fan art omaggia la prima, leggendaria console Sony

playstation-5-fan-art-omaggio
Banner Telegram Gametimers 2

Correva l’anno 1994. Durante l’estate, la Nazionale di calcio guidata da Arrigo Sacchi lasciava al Brasile la Coppa del Mondo a causa di un rigore sbagliato da Roberto Baggio. Nei salotti dei teenager di tutto il mondo si protraeva la sfida tra Nintendo e per il predominio nel mercato delle console domestiche. Di PlayStation non si parlava ancora. Sony avrebbe aperto un nuovo fronte nella console war solo a dicembre.

PlayStation si sarebbe presentata al mondo come una console indirizzata agli adolescenti e ai giovani adulti. Una marketing aggressiva, l’uso del supporto CD per i giochi. Tutti elementi che ne hanno decretato il successo commerciale fino ad oggi.

La forma squadrata, il colore grigio, il logo della console e le forme geometriche utilizzate per identificare i tasti d’azione sono di colpo entrati nella cultura pop. Icone, se vogliamo, di una generazione: la ‘generazione Playstation’.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

A questo deve essersi ispirato l’artista che ha realizzato un render fan art di PlayStation 5 e che omaggia la prima console Sony uscita ben 26 anni fa. Rimangono le forme sinuose presentate durante lo showcase della settimana scorsa ma cambia la palette di colori, molto più vicina alla ‘trisavola’ classe ’94.

Abbiamo già visto un numero impressionante di reinterpretazioni di PlayStation 5, con anche un omaggio a quel Pikachu che, in un videogioco a lui dedicato su Nintendo 64, trasaliva al solo sentire nominarla, la PlayStation. Questa versione, invece, rende omaggio alle origini del fenomeno culturale che la prima console ha rappresentato.

playstation-5-fan-art-omaggio

Come avrete già capito non si tratta, purtroppo, di una versione ufficiale della console. Non è detto però che una PlayStation 5 in edizione speciale non possa arrivare. Era già successo in fondo anche con PlayStation 4. In occasione del ventesimo anniversario dall’uscita del primo modello, venne presentata una edizione speciale a tema.

E poi, a quanto pare, PlayStation 5 sarà comunque personalizzabile. L’effetto nostalgia arriverà ugualmente. Secondo le prime informazioni PS5 avrà la line-up più corposa nella storia del brand con una retrocompatibilità su oltre 4000 titoli.

Chissà che dalle parti di Sony non decidano di rifarlo. Magari quando PlayStation spegnerà le sue prime 30 candeline.