Xbox: Microsoft alla conquista del Giappone. Nuovi giochi in arrivo dagli studi nipponici

hideo kojima phil spencer kojima productions tokyo game show xbox

Nel corso di una intervista concessa a IGN, nel quadro più ampio del Tokyo Game Show 2022 (ancora in corso) Sarah Bond, Vice Presidente di Microsoft Gaming, ha ribadito l’impegno dell’azienda nel voler conquistare il cuore dei videogiocatori d’oriente. Su Xbox, dice, arriveranno molti più giochi vicini ai gusti dei gamer giapponesi e prodotti dalle software house partner che si trovano sul territorio. “Ci sono 250 sviluppatori in che stanno producendo titoli per Xbox. Di questi ne sono già usciti 150 (100 già su Game Pass). Non è finita: altri 15 titoli prodotti in Asia e 13 prodotti nello specifico in Giappone arriveranno presto.”

Parole che trovano sponda in una intervista separata con protagonista Phil Spencer. Il numero uno di Microsoft Gaming è reduce da una visita agli studi di Kojima Productions dove ha potuto conoscere parte del team di Hideo Kojima, attualmente impegnato nella creazione di un videogioco in esclusiva per xCloud. Stando a Spencer, l’impegno di Microsoft di voler intercettare un pubblico solitamente distante dai gusti americani, come quello giapponese, rimane altissimo. In passato alcune dichiarazioni di Hideki Kamiya di PlatinumGames avevano evidenziato la necessità di trovare un punto di incontro.

Se non proprio una inversione di tendenza, un certo miglioramento delle vendite di in Giappone – soprattutto Series S – è da evidenziare. Le classifiche pubblicate regolarmente dalle testate giornalistiche specializzate locali lasciano intendere come, poco a poco, Microsoft stia riuscendo a scalfire la tipica diffidenza verso i prodotti Yankee.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Grande curiosità per i titoli a cui fa riferimento Bond. Ancora di più per il progetto che coinvolge Hideo Kojima. A Tokyo Game Show il maestro ha esibito un poster misterioso dove pare possa essere raffigurata Elle Fanning (da una foto del 2014).

Fonte: IGNGames WatchHideo Kojima