Cyberpunk 2077: Su PS4 base scende fino a 720p e 17fps nell’analisi di Digital Foundry

Cyberpunk 2077

Negli scorsi giorni vi parlavamo della versione PS4 e Xbox One di Cyberpunk 2077, che è stata definita da molti “Disastrosa, per via dei numerosi bug e glitch.

E a calare la mannaia su questa versione ci si è aggiunta anche l’analisi tecnica di Digital Foundry, che come potrete leggere nelle successive righe è stata piuttosto impietosa.

Banner Telegram Gametimers 2

Il titolo infatti su queste console rasenta il limite dell’ingiocabilità, e probabilmente questo svela i motivi dei diversi rinvii in particolare l’ultimo che è stato annunciato proprio poche ore dopo che il gioco è entrato in Fase Gold. Cosa probabilmente mai accaduta prima in passato!

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech

Difatti ora Cyberpunk 2077 è entrato nelle case di milioni di giocatori in tutto il mondo sia su PC che su console. Battendo per numero di pre-order persino GTA 5! In molti hanno inserito il disco nella propria console e si son trovati di fronte qualcosa di quasi completamente ‘rotto‘.

Il gioco di per sè per fortuna non presenta una infinità di bug gravissimi che fanno crashare il gioco o bloccare le quest (anche se dobbiamo ammettere che qualche raro caso c’è). Il vero problema sono i glitch, che si moltiplicano infinitamente su PS4 Slim e Xbox S uniti a un framerate che arriva ai limiti dell’imbarazzante.

L’analisi di Digital Foundry che mette a confronto la versione PS4 Pro e quella PS4 standard è piuttosto eloquente al riguardo. E la risposta alla domanda “Possono le console far girare Cyberpunk?“, la risposta è NO, almeno per quel che riguarda la versione PS4 liscia.

Ma scendiamo più nel dettaglio. La versione di Cyberpunk 2077 analizzata è aggiornata alla 1.02, e sappiamo che CD Projekt RED continuerà a supportare il titolo a lungo. Ora infatti è già disponibile la 1.04.

Su PlayStation 4 Slim il titolo gira con una risoluzione dinamica massima di 900p, ovvero 1600×900, e spesso scende fino a 720p. Il framerate però è fin troppo spesso inconsistente, soprattutto in piena città durante le fasi di guida dove può crollare fino a 17fps con un forte stuttering. Anche il filtro di Temporal AntiAliasing non funziona propriamente benissimo, col risultato che molte texture appaiono slavate.

Il risultato complessivo è molto simile a quello del porting su Switch di 3, ha affermato il team di Digital Foundry.

Le cose migliorano un po’ su PS4 Pro, grazie alla maggior quantità di RAM e la più veloce. In questo caso la risoluzione massima arriva a 1188p (ovvero 2112×1188), ben lontana dai 4K ma quantomeno un filo più dignitosa. Il framerate è sostanzialmente stabile sui 28-30fps senza stuttering, ma appena si ci si mette alla guida di un veicolo cala vistosamente fino ai 20fps.

In definitiva, rispetto alla versione PC siamo totalmente su un altro pianeta. A causa della scarsa capacità di elaborazione dati non solo della GPU, ma anche della CPU e l’hard disk interno molto lento, CD Projekt ha dovuto enormemente castrare il gioco.

I pop-up si noteranno un po’ ovunque, soprattutto nelle fasi di guida che sono le più veloci. Mentre

Come abbiamo scritto in un nostro editoriale su Facebook, CD Projekt avrebbe dovuto ‘staccare la spina‘ da PS4 e One. Ma gli enormi costi di sviluppo non hanno permesso di rinunciare a un potenziale mercato di oltre 100 milioni di giocatori, in attesa che questi possano acquistare una PlayStation 5 o Xbox Series X che risultano essere introvabili.

Già ora PS5 e Series X si comportano più che dignitosamente con Cyberpunk 2077. E nel corso del prossimo anno le cose potranno solamente migliorare!

E proprio in quest’ottica, gli sviluppatori hanno avuto la saggia idea di offrire a tutti un update gratuito del gioco alla versione next-gen che arriverà nel corso del 2021. In definitiva per chiunque abbia acquistato una copia del gioco ora, si tratta di un investimento per il futuro, quando avrete tra le mani la versione next-gen!