[RUMOR] Xbox Series X: l’evento con tutti i giochi potrebbe avere finalmente una data?

phil-spencer-microsoft-Bethesda
Banner Telegram Gametimers 2

Manca ormai poco meno di un mese all’Xbox 20/20, l’evento che Microsoft terrà a luglio per presentare i primi titoli first-party di Xbox Series X. Tra le conferme, abbiamo anche l’attesissimo Halo Infinite.

Maggiori informazioni sono spuntate da Windows Central, il quale parrebbe essere a conoscenza della data fissata per l’evento. Secondo Windows Central, l’Xbox 20/20 si terrà nella settimana del 20 luglio, dunque tra il 20 e il 26 luglio.

Come già detto, con molta probabilità il vero protagonista dello show sarà Halo Infinite, il quale dovrà fare da vera e propria killer application di Xbox Series X e mostrate, a tutto il mondo, cosa la console Microsoft è capace di fare.

Sarà infatti mostrato il primo, vero, gameplay di gioco. Alcuni addetti ai lavori hanno già visto il video, rimanendone decisamente entusiasti. Che sia questa dunque l’opera che farà entrare 343 Industries anche nel cuore dei fan ancora affezionati alla storica Bungie?

Le carte in regola per esserlo ci sono tutte, dal momento che dietro Halo Infinite, oltre a un budget astronomico, c’è anche una forte voglia di rinnovare il brand mantenendone comunque le caratteristiche cardine.

Oltre ad Halo Infinite, comunque, è lecito aspettarsi diversi altri giochi. Potremmo ad esempio vedere il tanto atteso RPG sviluppato da Playground Games, quella che è allo stato attuale la software house più talentuosa di Microsoft.

Sono infatti suoi gli unici titoli Xbox ad aver ottenuto un punteggio su Metacritic superiore al 90, ossia Forza Horizon 3 e Forza Horizon 4. Dunque le aspettative non possono che essere elevatissime. Ad alimentarle ulteriormente sono i rumors che vedrebbero la software house impegnata nello sviluppo di un nuovo Fable, IP storica di Xbox che ormai è attesa da sin troppo tempo.

Tanti riflettori sono puntati anche sul nuovo misterioso titolo di The Initiative, il quale si prospetta essere decisamente interessante. Dietro il nuovo progetto, infatti, ci sono nomi altisonanti e dal talento immenso.

Parliamo infatti di Christian Cantamessa, lead writer e designer di Red Dead Redemption, nonché di due Senior Level Designer di God Of War. A dirigere il tutto ci sarà infine Darrell Callagher, il quale ha lavorato sul reboot di Tomb Raider e su Rise of the Tomb Raider.

Sono altissime anche le probabilità di vedere Forza Motorsport 8, visto che potrebbe essere il Forza che farà risorgere la serie e ridarle lo splendore che si merita, vista l’importanza per il brand Xbox e per Microsoft stessa.

Su Xbox One, infatti, Forza Motorsport ha perso decisamente smalto rispetto ai competitor più agguerriti, tra cui spiccano ovviamente Gran Turismo, Assetto Corsa e Project CARS, sia rispetto al decisamente più riuscito Forza Horizon.

Inutile dire, dunque, che Microsoft ha investito molto in Forza Motorsport 8, che si vocifera essere addirittura un reboot della serie e perdere la numerazione. A conferma di ciò, il colosso americano ha dato più tempo a Turn10 per lavorare su questo nuovo capitolo, dunque le aspettative sono decisamente alte.

Ci aspettiamo infine nuovi gameplay di Microsoft Flight Simulator, Wasteland 3 e Age Of Empire IV.

Non ci saranno solo giochi di Xbox Games Studios, i quali identificano le esclusive Microsoft. Non mancheranno infatti titoli di terze parti, i quali mostreranno le loro potenzialità sulla nuova console di casa Microsoft.

Infine, con molta probabilità vedremo finalmente tolto il velo su Xbox Lockhart, nome in codice della console entry level di Microsoft. Il nome di essa ancora non è noto, mentre si è a conoscenza che la console vanterà una GPU pensata per il Full HD senza compromessi, con 4TFLOP di potenza invece dei 12TFLOP di Xbox Series X.

Il gap tra le due console, però, potrebbe essere meno esteso di quanto si pensa. Secondo un rumor, infatti, Xbox Lockhart potrebbe vantare 7GB di Ram, meno della metà di Series X, ma anche la stessa CPU e lo stesso SSD della sorella più grande. È inoltre plausibile che tale console sarà all digital, il che diventerebbe una macchina perfetta per chi usufruisce esclusivamente dell’Xbox Game Pass.

Con questo evento, Microsoft ha le chance per infliggere un pesante colpo alla concorrenza, in uno sfida che mai è stata così agguerrita tra i due colossi, e i primi a giovarne saremo noi consumatori.

Non ci resta dunque che aspettare con trepidazione l’Xbox 20/20, dove si spera venga finalmente svelato anche il prezzo della, o forse delle, console.

Fonte: Windows Central

Rispondi